Home / Ariano Irpino / ZIO LIBERATO E ANGELONE IL POSTINO INSIEME AD AVELLINO DOPO “LA CORRIDA”: E’ SHOW IN UN NOTO NEGOZIO DEL CENTRO

ZIO LIBERATO E ANGELONE IL POSTINO INSIEME AD AVELLINO DOPO “LA CORRIDA”: E’ SHOW IN UN NOTO NEGOZIO DEL CENTRO

I protagonisti irpini della “Corrida” su Rai Uno si esibiscono in un noto negozio di abbigliamento di Avellino.

liberatore russolillo

Piacevole sorpresa da in un noto negozio di abbigliamento femminile a Via Mancini al centro di Avellino,dove, si sono materializzati gli eroi della prima serata televisiva di venerdì su Rai Uno della “La Corrida”. Proprio lui, Zio Liberato Russolillo, 94 anni, convintamente contadino e fiero di esserlo, che nella fortunata trasmissione di Carlo Conti ha coinvolto il pubblico con il suo organetto fino a scatenare il semaforo verde ed è stato decretato vincitore della prima puntata.

liberatore russolillo

Al suo fianco  “Angelone il Postino che consegna la posta ad Ariano Irpino”. Al secolo Angelo  Albanese, oramai pensionato, il dilettante allo sbaraglio arianese ha cantato in sella alla bici e con la divisa da postino, una canzoncina in rima baciata da lui composta e cantata in tante piazze, dedicata proprio al suo lavoro da postino, scatenando una reazione non proprio unanime del pubblico ma tutto sommato positiva. Entrambi “beati” tra le donne hanno dato spettacolo e fatto sorridere clienti e amici. Un bis, che siamo certi vogliono in tanti e che siamo felici di proporvi.

VIDEO ZIO LIBERATO

VIDEO ANGELONE

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

PD, LISTE DI GUGLIELMO:FINITO IL TEMPO DEL PARTITO LITIGIOSO, AVANTI CON CREDIBILITA’ E SERIETA’

Nota dei componenti delle liste a supporto del segretario provinciale Giuseppe Di Guglielmo. Riceviamo e ...

TRAFFICO GROTTAMINARDA: SI CAMBIA DI NUOVO CAUSA LAVORI. AUTOMOBILISTI DISORIENTATI.

Ripresi i lavori per la riqualificazione dell’invaso spaziale a Grottaminarda. Interessato uno degli incroci nevralgici ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *