COVID. L’ORDINANZA DEL SINDACO DI LAURO:  DOPO LE 22 SCATTA IL COPRIFUOCO

COVID. L’ORDINANZA DEL SINDACO DI LAURO: DOPO LE 22 SCATTA IL COPRIFUOCO

12 Ottobre 2020 0 Di La redazione

Il primo cittadino-medico regolamento matrimoni e funerali, fissa alle 22 la chiusura dei locali col divieto di stare in strada a fumare o consumare bevande. Si entra e si esce da Lauro solo lungo le strade segnalate nell’ordinanza

 

Ordinanza anticovid: dopo aver annunciato sabato dure restrizioni, Bossone, in versione “sceriffo”, ha firmato il provvedimento. Ecco nel dettaglio quali norme cittadini e visitatori di Lauro dovranno osservare fino al 12 di novembre.

Mascherina all’aperto a prescindere dalla distanza interpersonale.  Obbligo di schedatura per chi lavora al di fuori del territorio comunale che dovrà obbligatoriamente comunicare alla polizia locale i propri dati e sottoporsi – ma questo è un consiglio – a test sierologico.

Bar, ristoranti, pizzerie e pasticcerie in paese dovranno chiudere alle 22.

Anche perché poi scatterà il coprifuoco – lo prevede l’atto emanato dal sindaco-medico –  con divieto di stazionare in piazza dove non si potrà fumare né, tanto meno, sostare o consumare bevande e cibo; nel lockdown Bossone sigillò pure le panchine. Stavolta no, ma come allora è da subito vietato giocare alle slot machine, e men che meno al Super Enalotto, al Superstar, al Si Vince Tutto e all’Eurojackpot. Inutile pensare di sostituire lo svago con la tradizionale  partita a carte nel bar:  vietata anche questa.

Feste solo con 20 persone, ma prima gli invitati dovranno sottoporsi al sierologico. Sposarsi in Comune non sarà cosa per famiglie numerose: alla cerimonia potranno assistere solo in 10, sposi compresi. Niente sport all’aperto e nemmeno il mercato settimanale del venerdì si terrà.  Per i funerali poi, visita a casa dei familiari del defunto solo in tre persone per  volta e soltanto dopo che sia stata rilevata la temperatura e averne dato comunicazione ai vigili. Il sindaco ha inoltre specificato nell’ordinanza le strade da percorrere per entrare o uscire dal paese: la provinciale per Bosagro e la provinciale per Taurano.

 

 

 

Clicca per leggere l’ordinanza n.54 del 12 Ottobre 2020