VINCENZO DE LUCA ANNUNCIA UN PIANO ECONOMICO SOCIALE PER LA CAMPANIA

VINCENZO DE LUCA ANNUNCIA UN PIANO ECONOMICO SOCIALE PER LA CAMPANIA

3 Aprile 2020 0 Di Anna Guerriero

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, torna a parlare ai campani. Il governatore annuncia un “piano economico sociale” che verrà presentato domani mattina In campo 500 milioni di euro per aiutare imprese e famiglie.

«Metteremo a disposizione risorse finanziarie per almeno 500 milioni di euro e lo presenteremo domani mattina – dice De Luca -. Interverremo sulle politiche sociali, aiuteremo le fasce deboli, e interverremo nelle aree con forte immigrazione (Piana del Sele e Castel Volturno). E ancora: tutela delle donne, sostegno al turismo, aiuti alle aziende con grosse perdite, sostegno ai professionisti, ampliamento di interventi che riguardano la casa e il sostegno ai fitti, offriremo credito agevolato (a tasso zero) alle imprese».

Una manovra imponente, così la definisce De Luca, in arrivo per la Campania. Che non si sovrapporrà a quelle statali e comunali. Sui contagi in aumento al Sud, il presidente chiarisce: «I contagi crescono ed era prevedibile. La media dell’età è più bassa, e questo credo sia dovuto all’ondata di rientri dal nord». Sulle passeggiate con i bambini, chiude una volta per tutte: «Sono vietate, abbiamo contrastato con forza l’ipotesi del Governo, e dopo qualche giorno hanno fatto un passo indietro. Stringiamo i denti ora, per qualche altra settimana, se non vogliamo tenere i bimbi chiusi in casa fino a giugno».

Le Regioni, secondo De Luca, hanno giocato un ruolo fondamentale nella lotta al Coronavirus: «Senza le Regioni l’Italia sarebbe sprofondata, credo che l’impegno dello Stato sia quello di garantire un flusso permanente nel trasferimento di forniture ai territori, poi sui rapporti Stato/Regione ci sarà tempo di discutere».

L’inizio della curva discendente che ci porterà verso la somma 0 contagi ci sarà verso fine aprile/inizio maggio.