Home / Attualità / VIA CRUCIS CONTRADA: DOMENICA SI RINNOVA LA TRADIZIONE

VIA CRUCIS CONTRADA: DOMENICA SI RINNOVA LA TRADIZIONE

La “Via Crucis” è patrimonio popolare che le attuali generazioni non hanno dimenticato, che sentono come proprio e identificativo, capace di superare ogni frammentazione e divisione e che impegna, giovani e non, a collaborare per conservare questa tradizione unica per suggestione e bellezza.

A Contrada , Domenica 25 marzo 2018 dalle ore 19, si rinnova la tradizionale e solenne Via Crucis Vivente, manifestazione religiosa popolare che ha origine lontana, organizzata dalla Parrocchia San Giovanni Battista e Santa Maria di Monserrato del parroco Don Gaetano G. D’Avella.

La riproposizione della Passione di Cristo, nasce dalle radici più profonde di religiosità dei contradesi e dalla tradizione. Tradizione consiste in un “ricevere” dai padri per “consegnare”, trasmettere, ai figli. E quanto più ricco è il patrimonio che si riceve, che si conserva con cura e che si riesce a trasmettere, tanto più grande e bella è la tradizione.

La “Via Crucis” è patrimonio popolare che le attuali generazioni non hanno dimenticato, che sentono come proprio e identificativo, capace di superare ogni frammentazione e divisione e che impegna, giovani e non, a collaborare per conservare questa tradizione unica per suggestione e bellezza.

Questo avvenimento è riuscito a generare un forte spirito di aggregazione, a testimonianza della forte partecipazione e coesione tra le associazioni operanti sul territorio locale. Circa 100 saranno i figuranti, tra bambini, giovani ed adulti, che, sotto l’impeccabile guida di Don Michele, si cimenteranno in questa rivisitazione di uno degli eventi più significativi della nostra Fede.

Ci sono aspetti fondamentali che contraddistinguono la Via Crucis di Contrada.

Uno sicuramente è rappresentata dai “quadri viventi”, che iniziano per le vie dall’antico borgo di Ospedale, e poi si diramano lungo tutto il paese, davanti ai quali sfilano processionalmente i pellegrini ed i visitatori, su un tracciato reso suggestivo da una scenografica fiaccolata e dalla diffusione di musica sacra intercalata dalla lettura della Passione.
Una delle novità di quest’anno accadrà in piazza del Carmine, dove sarà rappresentata “ la flagellazione”, con una nuova e suggestiva scenografia che si adatterà al contesto che lo circonda.

Vi aspettiamo tutti Domenica delle Palme a Contrada, in caso di cattive condizioni meteo la rappresentazione sarà rinviata.

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

TRATTATIVA STATO MAFIA L’IRPINIA ESULTA CON MANCINO: “LA GIUSTA CONCLUSIONE”

L’Irpinia esulta per l’assoluzione con formula piena del presidente Nicola Mancino dopo 220 udienze del ...

L’ASD VINCE 3-2 CONTRO L’ACADEMY LE FINAL FOUR UNDER 18 DI VOLLEY FEMMINILE

E’ stata l’Asd Primavera ad aggiudicarsi la Final Four provinciale Irpinia-Sannio under 18 di volley ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *