VERSO LE ELEZIONI REGIONALI. CANDIDATI E ATTIVITA’

VERSO LE ELEZIONI REGIONALI. CANDIDATI E ATTIVITA’

13 Agosto 2020 0 Di La redazione
AMALIA LEO IN CAMPO ALLE PROSSIME VOTAZIONI DEL 20 e 21 SETTEMBRE .
La dottoressa Amalia Leo, già funzionario responsabile del Comune di Avellino, giornalista pubblicista, esperta in dinamiche economiche (ha redatto i piani strategici di alcuni comuni della provincia di Avellino), attiva in molte associazioni impegnate per la tutela e la valorizzazione del territorio irpino, vice coordinatrice di Più Europa Avellino, sarà la capolista di +Campania in Europa nella circoscrizione provinciale di Avellino.  In un post sui social il Portavoce regionale di Più Europa Bruno Gambardella, dopo aver ringraziato Amalia Leo per la collaborazione e la solidarietà degli ultimi anni, ha rilanciato lo slogan “+ Irpinia in Campania e + Campania in Europa” che caratterizzerà la campagna elettorale della lista europeista che vede come candidati anche Angelo Di Pietro, Manlio Lomazzo e Stefania Russo.

“NOI CAMPANI” PER IL NO AL REFERENDUM CHE TAGLIA LA RAPPRESENTANZA.
“Se dovesse vincere il sì al Referendum costituzionale la nostra provincia rischierebbe seriamente di non eleggere alcun parlamentare. Il motivo è che la riduzione dei seggi prevista taglia fuori i territori e le piccole comunità senza intervenire seriamente sulla diminuzione dei costi della politica. A fronte di un risparmio dello 0,007 % della spesa pubblica nazionale l’Irpinia perderebbe la possibilità di far sentire la propria voce in Parlamento”. Lo dichiara, in una nota, il segretario irpino di Noi Campani, Ciro Aquino. “Occorre scegliere – aggiunge -, allora, se essere rappresentati adeguatamente o risparmiare. Il risparmio va sì operato, ma su mille altri apparati dello Stato come i privilegi dei grandi burocrati statali senza per questo colpire la rappresentanza democratica. Un’altra conseguenza in caso di vittoria del sì sarebbe l’indicazione dei candidati direttamente dalle segreterie romane dei partiti e la cancellazione delle cosiddette carriere “dal basso”, che partono cioè dalle realtà periferiche. L’Irpinia – prosegue ancora Aquino – deve tornare ad esprimere uomini che hanno rappresentato con autorevolezza le istanze delle comunità ai massimi livelli delle istituzioni, ma per fare questo il primo obbiettivo è combattere l’accorpamento e la sudditanza dei nostri territori alle altre realtà campane”.
“Per questi motivi  “Noi Campani” chiederà agli elettori di votare NO perché convinti che la politica debba impegnarsi per proporre candidati di qualità e dotati di ispirazione così come abbiamo cercato di fare per la lista presentata alle regionali. Siamo certi che gli elettori non si faranno convincere dal populismo che invece di risolvere i problemi usa l’accetta facendo leva sulle reazioni di pancia”, conclude l’esponente del movimento politico di Clemente Mastella.

VECCHIONE (FI) AD ARIANO: BASTA POLEMICHE, SERVONO AZIONI DI GOVERNO CONCRETE. La candidata di Forza Italia lo ha dichiarato ieri alla presentazione della lista sul Tricolle alla presenza dell’europarlamentare Martusciello.

«Nella mia campagna elettorale, poche polemiche. Non ho voglia di sprecare tempo per attaccare altri candidati o altri schieramenti. La rovina dell’attuale governo si vede nelle condizioni in cui versiamo. Sono dell’idea che ogni minuto perso per sterili polemiche non faccia bene ad una campagna elettorale in cui dobbiamo farci conoscere e spiegare all’elettorato le nostre posizioni. Simpatizzanti ed elettori di Forza Italia sanno bene che siamo aperti al confronto, al dialogo, per una provincia che grida ad alta voce la necessità di una ripresa economica dopo la gravissima crisi prima sanitaria, poi economica e sociale che è nata dall’emergenza Covid e anche la comunità di Ariano Irpino ha provato sulla sua pelle: preoccupazioni e disagi causati dalla chiusura nei momenti più delicati dell’emergenza.  Risposte ad imprenditori, risposte a famiglie soprattutto sul futuro, su come affrontare oggi le difficoltà e superarle insieme. Ecco cosa intendo realizzare. Ariano Irpino come tutte le altre comunità della nostra provincia hanno un urgente bisogno di un vero rilancio. Ad Ariano hanno tolto tutto: tribunale, attività commerciali, lavoro e la Regione Campania in questi cinque anni che cosa ha fatto? Si, una cosa l’ha fatta: zona rossa dopo che il virus aveva contagiato tutti….Ariano non ha il diritto alla salute, non ha il diritto alla giustizia, perché? De Luca al grido della gente di Ariano cosa ha fatto? Nulla. Io sono legata a questi territori, non è campalinismo, ho lavorato per 13 anni come magistrato onorario, una realtà florida ricca combattente anche litigiosa a livello di cause. Una città viva, ridente, la ritrovo oggi ferita. Non è giusto….Ariano ha bisogno di persone che al governo regionale diano voce alla sua rinascita.. Dateci una mano… Si, siete voi cittadini che dovete aiutarci, la vostra voce siamo noi. Avellino senza università, diritto allo studio negato, perché ad Avellino e provincia non ci deve essere una università. Devo sintetizzare: lavoro, sviluppo, servizi efficienti .Sono le tematiche della campagna elettorale, ma diventano i progetti dei prossimi 5 anni».


 ConversAZIONI. BOCHICCHIO (M5S): parliamo di aree interne

nel terzo appuntamento on line con Michele Cammarano.

AVELLINO – Terzo appuntamento con ConversAZIONI, la rubrica on line ideata e curata da Carmen Bochicchio, candidata al Consiglio regionale della Campania per il MoVimento 5 Stelle.

“Dopo aver parlato di Partite Iva e di scuola, stavolta tratteremo di un tema importante per la provincia di Avellino, ossia di aree interne. Sappiamo bene quali e quante siano le difficoltà vissute dai territori dell’entroterra dell’Appennino meridionale. Ma al tempo stesso conosciamo le potenzialità che le comunità devono essere messe in grado di esprimere attraverso strumenti normativi e risorse economiche adeguate per un rilancio delle zone non costiere come l’Irpinia. Il Movimento 5 Stelle vuole essere parte attiva di questo processo lanciando alcune proposte che saranno illustrare domani pomeriggio nel corso della diretta on line. A parlarne con me il consigliere regionale uscente del M5S, ricandidato a Salerno, Michele Cammarano”, dichiara Bochicchio.

Appuntamento, quindi, domani venerdì 14 agosto, alle ore 17.30 sulla pagina pubblica Facebook di Carmen Bochicchio