VERSO CATANZARO-AVELLINO: CALABRO CON IL 3-4-1-2, ASSENTI MARTINELLI E DI MASSIMO

VERSO CATANZARO-AVELLINO: CALABRO CON IL 3-4-1-2, ASSENTI MARTINELLI E DI MASSIMO

2 Marzo 2021 0 Di Michelangelo Freda

Catanzaro contro Avellino con i biancoverdi vogliosi di  riscattare il risultato negativo ottenuto all’andata tra le mura  dello stadio Partenio. Una gara fondamentale per il cammino di entrambe le squadre lanciatissime in classifica. Da un lato c’è il Catanzaro di mister Calabro, reduce dalla vittoria contro la Ternana  che ha scatenato molto entusiasmo tra i tifosi e gli addetti ai lavori riempiendo le pagine social di meme dedicati al successo ottenuto. Dall’altro l’Avellino di Mister Braglia che ha inanellato dieci risultati utili consecutivi attirando a se l’attenzione di molti addetti ai lavori. Certamente c’è da comprendere se questo turno di stop, dovuto all’esclusione del  Trapani dal campionato di Lega Pro, possa esser  positivo o negativo per i biancoverdi. Certamente c’è da constatare che l’Avellino ha avuto la possibilità di riposare e ricaricare le batterie in vista di questo turno infrasettimanale ma è difficile comprender se abbia  giovato sotto il profilo della concentrazione. Per capirlo dovremo solo aspettare di vedere le due squadre in campo.

Intanto, ieri, l’Avellino ha comunicato i giocatori indisponibili per infortunio. Al di là  di Laezza e Errico, in infermeria si sono aggregati anche Baraye e Marco Silvestri. Il primo ha avuto dei problemi muscolari e si attende il suo recupero totale; il secondo, invece, durante uno scontro di gioco in allenamento ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio destro. Domani non ci  sarà nemmeno Salvatore  Aloi, squalificato per somma di ammonizioni. Un’assenza importante a centrocampo.

In vista della gara di domani, Calabro, dovrà fare a meno di  Martinelli e Di Massimo entrambi squalificati. La formazione giallorossa ha conquistato finora, in 25 partite, dodici vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte con due vittorie consecutive consecutive contro Palermo e Ternana. Il  Catanzaro dovrebbe scendere in campo con il 3-4-1-2 con Di Gennaro tra i pali. Scognamillo, Riccardi e Fazio in difesa. Porcino, Verna, Corapi e Garufo in mezzo al campo con Carlini alle spalle del tandem offensivo composto da Evacuo e Curiale.