VALLE DEL SABATO, BLITZ DI NOE ED ARPAC: SCOPERTI VELENI SVERSATI NEL FIUME

VALLE DEL SABATO, BLITZ DI NOE ED ARPAC: SCOPERTI VELENI SVERSATI NEL FIUME

14 Novembre 2016 0 Di Michela Attanasio

noe-pianodardine

Quinto sopralluogo del Noe nelle aziende e gli impianti situati nella Valle del Sabato. I siti finiti nel mirino della Procura di Avellino , dopo il dossier presentato agli inquirenti dalle associazioni ambientaliste, gli uomini del nucleo operativo ecologico di Salerno, coordinati dal perito della Procura dott. Auriemma hanno ispezionato un impianto che produce rame e leghe. I controlli sono stati avviati stamane e si sono concentrati soprattutto sui livelli di emissioni atmosferica e la gestione dei rifiuti. Sul posto anche i tecnici dell’Arpac che , attraverso tracciati, hanno scoperto e sequestrato due scarichi di acque reflue che sfociavano nel Rio Vergine, torrente del fiume Sabato. Uno degli sversamenti abusivi secondo i primi accertamenti dei tecnici sarebbe da imputare al ciclo di produzione dell’impianto perlustrato. L’arpac ha campionato le acque inquinate per accertare le sostanze sversate nel torrente . Anche in questo caso è stato emesso un avviso di garanzia per molestie olfattive diretto al rappresentante legale dello stabilimento.