UTENZE INTESTATE A DEFUNTI.DENUNCIATI PADRE E FIGLIO

30 novembre 2015 0 Di La redazione

Per non pagare le bollette dell’energia elettrica,avevano intestato le utenze a familiari deceduti e anche ad un ignaro, loro conoscente. L’escamotage però è stato scoperto dai carabinieri e due uomini, padre e figlio sono stati denunciati.

Il raggiro è stato accertato perché l’uomo,che veniva continuamente contattato dall’ENEL per il pagamento di fatture riferite ad utenze che lo stesso non aveva mai attivato, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri per capire quello che stava succedendo.