UNIVERSIADE.ATLETICA D’ORO CON MORI E BOGLIOLO

UNIVERSIADE.ATLETICA D’ORO CON MORI E BOGLIOLO

12 Luglio 2019 0 Di La redazione

Ancora gioie nell’atletica leggera italiana alle universiadi di Napoli.Dopo le medaglie d’oro delle regine nere Folorunso e Osakue nelle discipline 400 a ostacoli e lancio del disco, ieri ci hanno pensato altre due donne Bogliolo e Bruni nella 100 metri a ostacoli e nel salto con l’asta.Due ori a distanza di mezz’ora hanno esaltato il pubblico presente allo stadio San Paolo che continua a portare fortuna agli azzurri.

Roberta Bruni

Roberta Bruni

Luminosa vince i 100 con 12”79, a 3/100 dal record italiano, Roberta si impone nell’asta con un 4.46 che sa di ritorno.Per l’ostacolista è una conferma, tanto che con 12”79 resta a un centesimo dal personale a tre dal record italiano di Veronica Borsi, per l’astista un risveglio clamoroso con il primato personale all’aperto di 4.46.

Luminosa Bogliolo

Luminosa Bogliolo

In due anni Luminosa Bogliolo, ha scalato il mondo delle Universiadi. E dopo i 400 di Ayomide Folorunso, l’atletica italiana firma un’altra impresa sugli ostacoli, questa volta sulla distanza dei 100 metri.La ragazza delle Fiamme Oro, non solo vince ma convince: prima vola in semifinale con 12”86. Ma c’è un abisso con le altre in finale. E così il San Paolo, fa festa.

Roberta Bruni

Roberta Bruni la ragazza dei Carabinieri, ha raggiunto un 4.46, record personale all’aperto, che è stato necessario per battere in volata la statunitense Baxter con la misura saltata al terzo tentativo.

Atletica italiana sempre più su , sempre più sprint in questa Universiade che si appresta a vivere i suoi ultimi due giorni.

GUARDA IL VIDEO