POESIA PER ANGELO

11 gennaio 2017 0 Di La redazione

Da un nostro telespettatorie riceviamo e volentieri pubblichiamo il testo di uno scritto in memoria di Angelo Lanzaro.

ANGELO *

“E vai in giro, dolce, senza una meta precisa e una mezza voglia di sorrisi. E cammini tra i vicoli, freddi, eppure così tanto noti evitando gli sguardi felici. E vedi il mondo, i suoi dettagli, perdendoti, nel tuo stesso fissare la sua dolce, ruvida mutevolezza.

Ricordi? Quel mondo ti ha donato la vita, il sentimento e una speranza inaudita. Eppure ora il silenzio domina, divora ogni cosa, instancabilmente. Ecco che il Natale si avvicina, e con esso il bisogno di una rassicurante serenità. E arriva la neve, Candida, a ricoprire ogni cosa, bella o brutta.

E scende, rapida ad imbiancare il paesaggio, silenziosa.

Silenziosa… la neve.

* di Antonio Tozza