SANTA PAOLINA, APPRENSIONE PER UN 30 ENNE SCOMPARSO: RICERCHE CON DRONI E SOMMOZZATORI

SANTA PAOLINA, APPRENSIONE PER UN 30 ENNE SCOMPARSO: RICERCHE CON DRONI E SOMMOZZATORI

2 Agosto 2021 0 Di La redazione

Da sabato scorso, 31 luglio, di lui sembra essersi persa ogni traccia.

I familiari, preoccupati, hanno deciso di presentare denuncia di scomparsa ai Carabinieri.

Da ieri sono in corso incessanti attività di ricerca sul territorio. Unico indizio utile al ritrovamento potrebbe essere l’auto dell’uomo, ritrovata in località ponte Zeza, frazione di Santa Paolina, il paese originario del 30 enne boscaiolo che da circa un anno e mezzo si era trasferito a Forino.

Ad essere impegnati nelle ricerche sono i militari dell’Arma ed i Vigili del Fuoco di Avellino che operano con due unità Tas (Topografia applicata al soccorso), il nucleo cinofili e il nucleo SAPR (sistemi aeromobili a pilotaggio da remoto); i droni dei caschi rossi stanno perlustrando la zona mentre il nucleo sommozzatori visiona le vasche dei depuratori e un laghetto che è situato in contrada Marotta. Il piccolo lago della ex cava di gesso, la cui parte più profonda arriva fino a 6 metri, è stato scandagliato in lungo ed in largo senza esito. La squadra terrestre continua ad effettuare le ricerche partendo dal luogo di rinvenimento dell’auto.

Al momento lo sforzo profuso dai soccorritori non ha dato esiti mentre cresce l’apprensione per le sorti dell’uomo.