TRUFFA ” DEJAVU’ ” DENUNCIATI DUE NAPOLETANI INTRASFERTA AD AVELLINO

TRUFFA ” DEJAVU’ ” DENUNCIATI DUE NAPOLETANI INTRASFERTA AD AVELLINO

3 Gennaio 2020 0 Di Anna Guerriero

Due uomini di Secondigliano sono stati scoperti e denunciati dagli agenti della squadra volante della questura di Avellino.I due di 38 e 45 anni sono accusati di truffa,estorsione e possesso di botti illegali. Gli agenti della questura li hanno bloccati ieri sera al termine di un inseguimento all’altezza di Avellino Ovest mentre a bordo di una Bmw tentavano di prendere l’autostrada.I due hanno messo a segno una truffa ai danni di una farmacia ed hanno tentato di fare lo stesso presso altre attività cittadine tra vua Guarini e via Tagliamento.E’ stato un salumiere a smascherare la truffa.I due per il pagamento della merce che acquistavano utilizzavano una 100euro che prima posavano sul bancone per il pagamento e poi con la scusa di aver dimenticato qualcosa in auto si riprendevano per poi al ritorno dire al negoziante:”ti ho già dato prima la cento euro”. Da qui il nome di truffa “Dejavù” (già visto) Nel tranello qualcuno ci è caduto altri no, in particolare il salumiere che ha allertato la polizia.