TORNEO MERIDIANA: UNA BUONA SCANDONE SI ARRENDE 79-72 A SASSARI

4 settembre 2017 0 Di Leonardo D'Avenia

La Scandone Avellino in finale nel torneo Meridiana cede il passo al Banco di Sardegna Sassari con il punteggio di 79-72. Lo staff tecnico biancoverde ha ricevuto buone indicazioni da questa partita. La Scandone ha condotto per i primi due quarti, poi la maggiore brillantezza dei padroni di casa l’ha fatta da padrone.
Primo quarto dove regna l’equilibrio, la Sidigas non soffre le assenze dei nazionali contro una Sassari al gran completo con l’ex Jones sugli scudi. Nell’ultimo minuto Rich sale in cattedra con due azioni personali e piazza il break, i biancoverdi chiudono avanti di 5 (15-20). Nel secondo quarto Avellino prova a scappare con il solito Rich portandosi sul + 10. Gli irpini calano d’intensità soprattutto a rimbalzo e Sassari ne approfitta per rientrare in partita trovando punti facili dalla lunetta. Negli ultimi minuti la Sidigas riprende a difendere ed è più presente a rimbalzo, grazie a Leunen, che segna 4 punti consecutivi, mantiene invariato il vantaggio al termine della seconda frazione (34-39). Nel secondo tempo il lavoro in palestra si fa sentire nelle gambe dei giocatori della Sidigas, Sassari guidata dall’ex Randolph trova prima il pareggio, e poi l’allungo con Bamforth e Tavernari. Nell’ultimo periodo la stanchezza prende il sopravvento sugli irpini, che comunque ribattono colpo sul colpo con Wells che da solo tenta la rimonta, ma non basta, la Dinamo Sassari si aggiudica il quarto Trofeo Meridiana.