Home / News / TODISCO:”TORNO A SVOLGERE LE FUNZIONI DI CONSIGLIERE REGIONALE”

TODISCO:”TORNO A SVOLGERE LE FUNZIONI DI CONSIGLIERE REGIONALE”

“Da questa mattina, in applicazione della legge Severino, così come stabilito con ordinanza dal Tribunale di Napoli, ritorno a svolgere le funzioni di Consigliere regionale della Campania”. Così  il coordinatore provinciale di Articolo Uno-Mdp, Francesco Todisco, che prosegue: “Ho accettato con sacrale rispetto le precedenti pronunce giurisdizionali e con il medesimo rispetto accolgo questa ordinanza che ribadisce la funzione di questa legge a tutela delle Istituzioni. D’altronde, la democrazia rappresentativa, fra gli altri, conosce due elementi essenziali, il consenso e le norme che ne disciplinano forme e funzioni: il primo senza le seconde priva la democrazia della sua stessa essenza”.

“Rientro in assise -prosegue Todisco- con la responsabilità di chi è consapevole delle questioni da affrontare. Questioni importanti che necessitano di impegno e visione. Chiaramente, al centro della mia azione c’è l’Irpinia, il cui destino è inscindibilmente legato a quello della Regione Campania e del Mezzogiorno. Allo stesso tempo, mi farò carico di rappresentare gli ideali e le istanze di Articolo Uno-Mdp”.

“In questi mesi -afferma ancora Todisco- il mio impegno non si è mai interrotto. È proseguito in altre forme e in altri luoghi, sostenuto dai compagni di sempre.  Con loro proseguirà anche in questa esperienza. Con loro che, in questa difficile stagione, hanno continuato a mettere la faccia per gli ideali di una sinistra radicale nella rappresentanza delle istanze dei più deboli e riformista nella capacità di cambiare in meglio la realtà”.

 

 

Circa Anna Guerriero

Anna Guerriero

Vedi Anche

MORTE MASUCCI. IL GIALLO RESTA FITTO IL DOLORE AUMENTA

Sulla morte del dentista Ugo Masucci si attende ancora una risposta, anzi la risposta. Com’è ...

SANITA’: ALAIA, SETTORE HA BISOGNO DI 4MILA UNITA’, BENE RICHIESTA DE LUCA A GOVERNO

“Il rilancio della sanità in Campania passa anche attraverso il rafforzamento della pianta organica, che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *