TERAMO-AVELLINO: REBUS MODULO PER BRAGLIA, PACI SCHIERA IL 4-2-3-1. LE PROBABILI

TERAMO-AVELLINO: REBUS MODULO PER BRAGLIA, PACI SCHIERA IL 4-2-3-1. LE PROBABILI

9 Gennaio 2021 0 Di Michelangelo Freda

Mancano poche ore alla gara tra Teramo e Avellino in programma questo pomeriggio alle ore 17.30. Mister Braglia aveva preannunciato l’esclusione di alcuni calciatori ed infatti, dall’elenco dei convocati diramato nel tardo pomeriggio, mancano i nomi di Bruzzo,  Marco Silvestri, Nikolic e Leoni. Ovviamente risultano indisponibili per infortunio Maniero, De Francesco e Laezza.

Alla luce di ciò, è possibile che l’Avellino di Braglia scenda in campo con il 3-5-2 dopo l’ipotetica bocciatura del 4-4-2 (ancora da confermare).Tra i pali ci sarà Forte, difesa a tre composta da Silvestri, Miceli e Dossena. Centrocampo con Tito esterno sinistro, Aloi, D’Angelo, Rizzo nel ruolo. di mezz’ala destra e Ciancio. Attacco composto dalla coppia Santaniello-Fella.

Ma il tecnico Toscano ci ha stupito numerose volte, cambiando formazione negli ultimi minuti. Se dovesse esser così, con un’ipotetica difesa a quattro in campo ci saranno Silvestri, Dossena, Miceli, Ciancia. Centrocampo con … Aloi, D’Angelo e Rizzo; attacco confermato l’ipotetica coppia Santaniello-Fella.

Sponda Teramo sono confermate le indisponibilità di Lasik, Valentini, Minelli e Piacentini, oltre a quella dello squalificato Soprano. Il tecnico degli abruzzesi,  Massimo Paci, in conferenza stampa fa trapelare di aver provato Costa Ferreira nella posizione di terzino destro. Da valutare le condizioni di Mungo che non sta benissimo e si allena in gruppo da due giorni. Alla luce di ciò,  potrebbe esser confermato il modulo 4-2-3-1: Lewandowski; Diakite, Trasciani, Iotti, Tentardini; Arrigoni, Santoro; Ilari, Bombagi, Costa Ferreira; Bunino (o Pinzauti) in avanti.

Appuntamento alle ore 17,00 con Stadio e Studio, in diretta dalla stadio Gaetano Bonolis per il match tra Teramo e Avellino per le ultime sulla formazione biancoverde.