TELENOVELA US AVELLINO: IZZO RIMANE IN SILENZIO, CIRCELLI CERCA SOCI

TELENOVELA US AVELLINO: IZZO RIMANE IN SILENZIO, CIRCELLI CERCA SOCI

21 Febbraio 2020 0 Di Leonardo D'Avenia

La telenovela Avellino si arricchisce ogni giorno di una nuova puntata. Dopo la burrasca delle scorse settimane gli animi si sono stemperati, quanto meno mediaticamente, tra le due parti. Izzo è rimasto alla dichiarazione resa a Contatto Sport, quando annunciò di essere pronto a fare un passo indietro cedendo la sua quote a Circelli, da lì non si hanno più parole né notizie. Dall’altro lato Circelli invece a suon di comunicati sta continuando a mantenere la sua presenza. Ma intanto di concreto non c’è nulla, neanche, stando alle parole del sindaco Festa di ieri, un compratore interessato a rilevare il 100% delle quote salutando entrambe le parti. Il primo cittadino ha dato una sorta di ultimatum chiedendo ad entrambi di fare un passo verso l’altro per chiudere in fretta la querelle, chiosando dicendo che li avrebbe convocati per un faccia a faccia chiarificatore. Indiscrezioni parlano di un incontro già avvenuto tra le parti tra le segrete del Partenio-Lombardi nella serata di ieri. Il tutto sarebbe avvenuto dopo il comunicato di Circelli che rispondeva al sindaco con queste parole: “In riferimento alle ultime dichiarazioni rilasciate alla stampa dal Sindaco, dott. Gianluca Festa, comunico di essere disponibile all’acquisizione delle quote sociali di Luigi Izzo, Renato De Lucia e Sabatino Autorino, nella qualità di legale rappresentante della “Dicembre srl”, nei termini già indicati pubblicamente dallo stesso Luigi Izzo. Preciso, peraltro, che ci sono imprenditori, già presenti nel mondo del calcio, pronti a subentrare al fine di assicurare certezza e solidità all’U.S. Avellino 1912 srl e con i quali andremo avanti”.  Ecco quindi i soci dalla parte ci Circelli ci sono e sarebbero riconducibili alle figure di Lombardi, con un trascorso nel mondo del calcio (ultimo quello di Caserta), tra l’altro già visto nei corridoi del Partenio-Lombardi dopo l’ultima gara di campionato, e di Vincenzo Todaro, avvocato di Nicola Circelli, originario di Foggia, ha fatto parte del cda del Bisceglie fino al 24 gennaio. Altro nome del settore calcistico insomma, altro protagonista della telenovela che in ogni caso è molto vicina all’epilogo.