Home / Politica / TARTAGLIONE ANALIZZA I RISULTATI DELLE COMUNALI: “VINCE IL MODELLO PD”

TARTAGLIONE ANALIZZA I RISULTATI DELLE COMUNALI: “VINCE IL MODELLO PD”

“I risultati delle Amministrative in Campania sanciscono la vittoria del Partito democratico, che si conferma forza di governo anche a livello locale, dimostra un forte radicamento sul territorio e conquista al primo turno i quattro comuni principali: Pozzuoli, Pompei, Portici e Torre Annunziata”. Così il segretario regionale del Pd Campania, Assunta Tartaglione. “Senza caricare questa tornata elettorale di un eccessivo valore politico – aggiunge Tartaglione – è evidente che i cittadini hanno scelto tra due modelli ben distinti. E’ stato bocciato chi prova quotidianamente a scassare, chi vive di annunci e di demagogia, chi specula sulla rabbia e sulle difficoltà della gente. Vengono invece premiate la serietà e la concretezza di chi fa politica per risolvere i problemi, di chi lavora per la comunità senza cercare alibi. Congratulazioni ai sindaci eletti e un in bocca al lupo a coloro che saranno impegnati nei ballottaggi. Il Partito democratico sarà al loro fianco”. “Il risultato delle Comunali ci lascia un’altra importante riflessione – conclude Tartaglione – non basta l’incapacità o l’inconsistenza politica del M5s o del partito del sindaco di Napoli, che si candida a guidare l’Italia ed esulta per aver ben figurato in qualche vicolo o quartiere della provincia. Non è sufficiente se non si mette in campo un’alternativa credibile, una programmazione seria, una classe dirigente competente. Per questo le Amministrative rappresentano un ulteriore stimolo per l’azione di rilancio del partito a Napoli, che resta una priorità assoluta”.

Circa Domenico Zappella

Domenico Zappella

Vedi Anche

L’AVELLINO PESCA ANCORA IN BELGIO, PRESO NGAWA: “IN ITALIA PER DIVENTARE GRANDE”

L’Avellino batte un altro colpo di mercato e lo fa pescando ancora in Belgio. In ...

VIABILITA’ DISASTRATA.LA BARONIA SABATO SCENDE IN PIAZZA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *