Home / News / TAGLI PER L’OCCUPAZIONE, IL SINDACO CHE RINUNCIA ALLO STIPENDIO

TAGLI PER L’OCCUPAZIONE, IL SINDACO CHE RINUNCIA ALLO STIPENDIO

Il sindaco di Sant’Andrea di Conza rinuncia alla sua indennità di carica. Un gesto che favorirà l’occupazione di quattro ex lavoratori socialmente utili del comune altirpino. La notizia sta rapidamente finendo in primo piano su media locali e nazionali. D’Angola che di professione fa l’avvocato, ha inteso dare una segnale in tempo di crisi. “L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di consentire alle persone di rimanere sul territorio e non essere costrette a migrare – ha dichiarato, aggiungendo – è arrivato il momento che i sindaci ed i rappresentati istituzionali si facciano carico delle difficoltà delle comunità locali con gesti concreti attraverso cui dare risposte” ha concluso il primo cittadino.

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

MORTE MASUCCI. IL GIALLO RESTA FITTO IL DOLORE AUMENTA

Sulla morte del dentista Ugo Masucci si attende ancora una risposta, anzi la risposta. Com’è ...

SANITA’: ALAIA, SETTORE HA BISOGNO DI 4MILA UNITA’, BENE RICHIESTA DE LUCA A GOVERNO

“Il rilancio della sanità in Campania passa anche attraverso il rafforzamento della pianta organica, che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *