SUD, DE LUCA: NON USARE FONDI PER POLITICHE DI BOTTEGA

SUD, DE LUCA: NON USARE FONDI PER POLITICHE DI BOTTEGA

20 Maggio 2022 0 Di La redazione

”E’ bene essere molto vigili ed evitare che le politiche per il Mezzogiorno diventino politiche di bottega, di partito. Nella gestione di queste risorse occorre molta sobrietà e siccome ci avviciniamo a scadenze elettorali c’é bisogno di molta attenzione a non utilizzare ruoli e interventi di governo in funzione di iniziative partitiche”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della diretta facebook, in merito al riparto di alcune fonti di finanziamento tra cui il Fondo Sviluppo e coesione su cui – ha affermato – ”bisogna accelerare perché é un riparto importante e utile”.

Sull’emergenza energetica determinata dal conflitto in Ucraina, De Luca ha dichiarato: ”Credo che sia positiva l’iniziativa che sta prendendo l’Eni in relazione alle forniture di gas. Noi dobbiamo mantenerci nell’ambito delle decisioni assunte dall’Europa ma dobbiamo anche tutelare l’esigenza della nostra economia e siccome per i prossimi tre anni, se vogliamo dirci la verità , non saremo autonomi. Credo che il Governo italiano ed Eni abbiano il dovere di garantire anche con iniziative ‘creative’ che il flusso di forniture di gas non si interrompa per il nostro Paese, la nostra economia e le famiglie”.

”Registriamo piccoli segnali positivi – ha aggiunto.  Si é riaperto un canale di comunicazione tra la Russia e gli Usa non a livello diplomatico ma di autorità  militari, ma almeno ricominciare a parlarsi é un primo passo. Permangono poi situazioni pesanti per quanto riguarda l’aspetto militare e registriamo ancora posizioni diversificate rispetto agli obiettivi da perseguire con settori americani e inglesi che continuano a parlare di vittoria. Io – ha proseguito De Luca – non credo si debba parlare di vittoria o sconfitta ma di un compromesso onorevole con cui uscire da questa vicenda drammatica se vogliamo garantire decenni di pace”.