STADIO PARTENIO: VIA LIBERA DALLA CONFERENZA DEI SERVIZI. ADESSO TOCCA AL CONSIGLIO COMUNALE

STADIO PARTENIO: VIA LIBERA DALLA CONFERENZA DEI SERVIZI. ADESSO TOCCA AL CONSIGLIO COMUNALE

16 Agosto 2021 0 Di La redazione

Procede a passo spedito l’iter burocratico per la costruzione del nuovo Partenio Lombardi. La conferenza dei servizi si è conclusa con il parere positivo di tutti i partecipanti. Il progetto del nuovo stadio, che porta la firma del noto architetto Gino Zavanella, dopo quattro sedute, ha ottenuto il parere positivo di tutti gli enti chiamati ad intervenire. Adesso verrà discusso all’interno del consiglio comunale che dovrà sancirne la pubblica utilità. Manca ancora il parere del settore finanze, che si è affidato ad una consulenza di un professionista esterno, il professore Fabio Amatucci.

Quello che verrà realizzato è un impianto specifico per il gioco del calcio, con le dotazioni di standard nazionali ed internazionali UEFA categoria 4, relative ad una capienza di circa 21.500 spettatori, tutti posti in condizioni di visibilità e comfort ottimale. I servizi dello stadio sono stati progettati secondo il principio base di flessibilità e trasformazione degli spazi stessi (ristoranti, sale di riunione, aree nuove, attività ludiche, ecc.) per ottimizzare il loro utilizzo durante la settimana ed ampliare la durata dell’evento nel matchday. Le zone ovest, saranno destinate ai servizi per i calciatori e gli spettatori qualificati, sarà organizzata, con sale ospitalità e Sky Box per i VIP e servizi di ristorazione e ricreazione ai diversi livelli. Come affermato dallo stesso presidente D’Agostino, il Partenio verrà demolito e l’Avellino dovrà trovare una nuova casa per poter proseguire il proprio percorso sportivo in attesa che venga completato il nuovo impianto.