PETRURO DI FORINO (AV). DANIELA SPARITA NEL NULLA, LE RICERCHE PROSEGUONO ANCHE DI NOTTE

PETRURO DI FORINO (AV). DANIELA SPARITA NEL NULLA, LE RICERCHE PROSEGUONO ANCHE DI NOTTE

12 Agosto 2021 0 Di La redazione

Da mercoledì pomeriggio non si hanno più notizie di Daniela Carpentieri, 40 anni. Avviate serrate ricerche sul territorio. La donna si è allontanata portando con sè il cane

Si continuano a vivere ore di preoccupazione a Petruro di Forino (Av) per le sorti di una 40enne.

Familiari, conoscenti ed amici, dal pomeriggio di mercoledì, non hanno più notizie di Daniela Carpentieri.

Intorno alle 15.30 è uscita di casa a piedi, portando con sé il cane e lasciando effetti personali, soldi e cellulare nell’abitazione in cui vive insieme al compagno ed alla figlia. Il mancato ritorno, poichè la donna non soffre di patologie e non avrebbe avuto all’apparenza alcun motivo per allontanarsi, ha immediatamente allarmato i suoi cari; l’animale che aveva con sé è un cane di taglia medio-piccola che risponde al nome di Nano.

Dopo aver presentato denuncia di scomparsa ai Carabinieri, nell’arco delle 24 ore successive sono scattate ricerche sempre più serrate mentre via social si sono moltiplicati gli appelli a segnalazioni in caso di avvistamento.

Circa una trentina le persone impegnate quest’oggi nelle ricerche sul territorio di Forino.

L’ultima volta Daniela è stata vista nei pressi di un sentiero che da un lato conduce verso la Statale, dall’altro porta in direzione del monte Faliesi.

Oltre ad amici e familiari, sono stati impegnati nelle ricerche i Vigili del Fuoco, i Carabinieri Forestali ed i volontari di protezione civile del Coordinamento Prociv Avellino, tra i primi presenti sul posto, con tre squadre che hanno battuto a lungo l’area montana; senza esito le ricerche anche i valloni e pozzi. A coordinare le attività sono i Vigili del Fuoco presenti sul posto con il nucleo Tas (topografia applicata al soccorso) e una squadra terrestre. I caschi rossi proseguiranno le perlustrazioni anche questa notte.

Per eventuali avvistamenti s’invita a contattare le forze dell’ordine o i numeri diramati attraverso i social.