SOSPESO IL COMMISSARIAMENTO DI UNPLI CAMPANIA, PERROTTI:”SEMPRE LAVORATO NELL’INTERESSE DEI TERRITORI”

SOSPESO IL COMMISSARIAMENTO DI UNPLI CAMPANIA, PERROTTI:”SEMPRE LAVORATO NELL’INTERESSE DEI TERRITORI”

13 Gennaio 2018 0 Di La redazione

Sospeso il provvedimento di commissariamento di Unpli Campania, l’organismo presieduto da Mario Perrotti, ha approvato il Bilancio Consuntivo 2017 in una partecipata assemblea di Consiglio regionale che si è svolta a Caserta ospiti della Pro Loco del Trivice.

La sospensiva del commissariamento dell’organismo campano, atto deliberato su indicazione del Presidente nazionale Antonino La Spina, è stata disposta dal Gop del Tribunale di Avellino, la dottoressa Annamaria Cicala, che,accogliendo le motivazioni presentate nel ricorso,  ha sottolineato come il provvedimento impugnato da Unpli Campania “comporterebbe che i giovani volontari destinati al servizio civile nelle 200 sedi della Campania gestiti dal Comitato regionale si vedrebbero privati del coordinatore e della gestione dello stesso Comitato”; inoltre si è tenuto conto che la nomina del commissario ad acta “potrebbe pregiudicare il tavolo di partenariato economico-sociale (delibera di giunta regionale 60/16) rallentando le attività previste dalle pro loco, anche in considerazione dei contributi assegnati dalla Regione Campania nell’esercizio 2016-2017.

“La nostra non è una battaglia di posizioni- ha commentato il presidente Unpli Campania, Mario Perrotti- bensì una netta opposizione verso chi si ostina a mancare di  rispetto e considerazione verso il mondo associativo delle pro loco. Sino al 12 marzo prossimo, data fissata dal giudice per l’udienza, lavoreremo come abbiamo sempre fatto nell’esclusivo interesse dei territori”.