SINDACI DAL PRESIDENTE CONTE PER FERMARE IL TAGLIO DELLA STAZIONE HIRPINIA

SINDACI DAL PRESIDENTE CONTE PER FERMARE IL TAGLIO DELLA STAZIONE HIRPINIA

29 Ottobre 2018 0 Di Monica De Benedetto

Grande partecipazione di Sindaci e di popolazione al Consiglio Comunale Straordinario di Ariano convocato per decidere le azioni da mettere in campo per fermare il taglio della Stazione Hirpinia. Subito dal Presidente del Consiglio.

Un incontro dei sindaci direttamente con il Presidente del Consiglio Conte ed una manifestazione pubblica a Grottaminarda, tutto da fare a strettissimo giro. E’ quanto deciso dal Consiglio comunale straordinario ed aperto di Ariano Irpino per scongiurare il rischio del taglio della Stazione Hirpinia. Stilato un documento che i numerosissimi sindaci presenti porteranno ciascuno nel proprio consiglio e che il Sindaco Gambacorta, in qualità di presidente della Provincia uscente ha consegnato simbolicamente ai due candidati per Palazzo Caraccio, Biancardi e Vignola, affinchè portino avanti la battaglia, chiunque dei due venga eletto. Sotto accusa i rappresentanti dei 5 Stelle, per l’approvazione nelle due commissioni di Camera e Senato di un parere che tenta di cancellare ciò che è legge ed allo stesso tempo per la superficialità con la quale sui social hanno tentato di sminuire proprio la valenza delle commissioni. Sottolineata anche loro assenza, in particolare dal Presidente di Confidustria, Bruno, che ha usato toni forti. Tra l’altro nel parere, accuratamente analizzato da Del Basso De Caro, due grossolani errori evidenziano una certa approssimazione, la Stazione Hirpinia viene chiamata “variante Grottaminarda” dicitura che non esiste sul progetto come non esiste una linea “Avellino- Benevento” che è in realtà la “Avellino- Benevento- Mercato San Severino- Salerno”.

Guarda il servizio: