COVID, SE NOVE MESI DOPO NEGLI OSPEDALI IRPINI E’ PEGGIO DI MARZO

COVID, SE NOVE MESI DOPO NEGLI OSPEDALI IRPINI E’ PEGGIO DI MARZO

13 Novembre 2020 0 Di La redazione

Terapie intensive quasi piene col rischio di dover trasferire pazienti gravi fuori provincia. Più operatori positivi, meno reparti a disposizione per le cure di altre patologie. L’assistenza regge ma serve un’inversione di tendenza