SERVIZIO CIVILE 15 ANNI DOPO:  I “TESORI” DELLE PRO LOCO RENDONO FELIX LA CAMPANIA

SERVIZIO CIVILE 15 ANNI DOPO: I “TESORI” DELLE PRO LOCO RENDONO FELIX LA CAMPANIA

23 Settembre 2017 0 Di Vincenzo Di Micco

L’Unione delle Pro Loco campane celebra a Summonte i 15 anni dalla nascita del Servizio Civile. Per giovani e territorio eccezionale opportunità di crescita. Raffaele De Cicco, padre fondatore del progetto insieme a Bertolaso, dichiara: “Coinvolgendo i giovani, il primo obiettivo raggiunto è la garanzia di una grande tenuta democratica. La custodia delle identità territoriali promossa dalle Pro Loco è, invece, la chiave per affrontare l’impegnativa sfida dell’integrazione e dell’accoglienza”.

 

 

All’inziativa presenziano sindaci, parlamentari, consiglieri regionali, le Pro Loco campane, l’Unpli Avellino del Presidente Giuseppe Silvestri, tantissimi giovani che portano la loro testimonianza. Soddisfatto il presidente Unpli Campania Mario Perrotti, il forte legame con il territorio è la via verso il futuro: “Lo scempio ambientale a cui abbiamo assistito quest’estate, con gli incendi delle montagne da parte di criminali che vanno puniti in maniera esemplare, ci spinge a raddoppiare le energie. Le nostre iniziative partono dall’amore per la madre Terra. Il nostro ruolo continuerà a essere quello di custodi e diffusori di valori dai quali non si può prescindere”.