SERVIZI SOCIALI, PRIOLO HA FIRMATO : PER GLI “INVISIBILI”SI SBLOCCANO 2 MILIONI DI EURO

SERVIZI SOCIALI, PRIOLO HA FIRMATO : PER GLI “INVISIBILI”SI SBLOCCANO 2 MILIONI DI EURO

17 Gennaio 2019 0 Di Vincenzo Di Micco

L’azienda consortile speciale diventa realtà . Con la firma del Commissario Prefettizio, Giuseppe Priolo, il Capoluogo e altri 16 comuni dell’hinterland daranno vita, dopo anni di empasse, al coordinamento del piano di zona .

commissario avellino

L’atto, che dovrà essere depositato presso un notaio, consentirà di usufruire dei fondi europei bloccati in Regione e destinati alle fasce deboli . Circa 2 milioni da utilizzare per progetti di sostegno alle povertà, a servizio di diversamente abili, famiglie e ragazze madri. A più riprese Prima Tivvù e Telenostra hanno acceso i riflettori sullo stallo delle politiche sociali .

 

 

 

telenostra trasmissione poveri

Raid Diretta del 9 gennaio 2019

Si tratta di un primo importante passo nella organizzazione dei servizi che dovrà servire ad intercettare le marginalità e il disagio . Grande soddisfazione viene espressa dai sindaci . “In questo momento sono stato contattato dal segretario generale del comune di Avellino. Il commissario Priolo ha deliberato l’approvazione da parte del comune di Avellino dell’atto costitutivo e dello statuto dell’azienda speciale consortile.

pisano sindaco san martino valle caudina

Pasquale Pisano – Sindaco San Martino Valle Caudina

Abbiamo raggiunto il risultato auspicato per il bene delle comunità che rappresentiamo”, dichiara Pasquale Pisano sindaco di San Martino Valle Caudina e vice coordinatore del Piano di zona .

Il Commissario aveva già promesso alle fasce tricolori che in assenza di ostacoli giuridici ed economici avrebbe sbloccato la vicenda e così, la firma del Prefetto sostituisce quella del Consiglio Comunale del capoluogo, ultimo dei 17 comuni a mancare all’appello. L’azienda speciale è il risultato auspicato anche dall’Assessore regionale Lucia Fortini che in passato aveva bollato come “uno schiaffo agli ultimi” le contrapposizioni che impedivano l’utilizzo dei fondi.

Nunziante Picariello – Sindaco Capriglia Irpina

Tra i sindaci che esultano anche Nunziante Picariello di Capriglia : “A volte abbiamo dovuto alzare la voce ma se questo serve a dar vita ai servizi, ben venga. Sono sicuro che lavoreremo in sinergia per l’efficacia e la trasparenza”. Ad Avellino spetterà la Presidenza del Piano di zona , ruolo attualmente ricoperto dal Commissario e nel capoluogo ci sarà la sede dell’azienda speciale. I servizi , in quota parte, dovranno essere ripartito sull’intero ambito A4.