SERIE C: OGGI L’ESAME COVISOC. OLTRE LA CASERTANA RISCHIANO 4 SOCIETÀ

SERIE C: OGGI L’ESAME COVISOC. OLTRE LA CASERTANA RISCHIANO 4 SOCIETÀ

8 Luglio 2021 0 Di Michelangelo Freda

Giornata importante per comprende il destino della Lega Pro. Oggi la Covisoc è chiamata a pronunciarsi sulle domande d’iscrizione inviate dalle società per confermare la propria partecipazione alla prossima stagione. Siamo già a conoscenza della rinuncia inoltrata dal Gozzano, con il club lombardo che ha preferito rimanere nei dilettanti nonostante la vittoria del campionato. Al tempo stesso, conosciamo anche la situazione della Casertana, con il club che non ha presentato la fideiussione di 350mila euro, un fulmine a ciel sereno per la squadra rossoblu con i tifosi increduli dinanzi questa situazione. In effetti, nessuno si aspettava che la Casertana si ritrovasse difficoltà, soprattutto dopo la stagione in cui si è parlato, spesso e volentieri, di una rinascita, con la presentazione del nuovo impuntato sportivo. Situazione tesa anche per la Paganese, anche se la situazione debitoria, con l’Agenzia delle Entrate, sembra esser stato risolta.

Intanto, però, la Gazzetta dello Sport, oggi ha fatto trapelare la possibilità che la Covisoc possa bocciare altre 3-4 società. In effetti, a quanto sembra, l’istituto avrebbe riscontrato delle situazioni critiche nelle domande inoltrate. Nel caso, questa notizia dovesse trovare conferma, ci sarà tempo fino al 13 luglio per presentare i ricorsi e il 15 luglio, il Consiglio Federale è chiamato ad analizzare la situazione dei singoli club.

Nel caso dovesse avverarsi un nuovo sconquasso nel campionato di Lega Pro, si procederà per i ripescaggi e non per le riammissioni, con in prima linea l’Aglianese e il Latina per il posto del Gozzano e poi le retrocesse Lucchese, Pistoiese e Arezzo. Non rientra in questa sfera il Livorno in quanto penalizzato e quindi non idoneo a tale procedura.

Al tempo stesso, il Consiglio Federale,  ha approvato le date per la nuova stagione sportiva fissando l’inizio al 29 agosto 2021 e il termine il 24 aprile 2022 con una solo sosta fissata nel periodo natalizio dal 26 dicembre al 2 gennaio. Al momento, la lega, ha fissato  un solo turno infrasettimanale in attesa del completamento della griglia delle squadre partecipanti.