Serie C: il Gozzano rinuncia, proroga al Messina. Si lavora per le campagne abbonamenti

Serie C: il Gozzano rinuncia, proroga al Messina. Si lavora per le campagne abbonamenti

7 Luglio 2021 0 Di Michelangelo Freda

Ieri si è svolto il Consiglio Direttivo di Lega Pro che ha ratificato la rinuncia del Gozzano al campionato di Lega Pro. Il club lombardo ha rinunciato all’iscrizione tra i professionisti dopo la vittoria del campionato di Serie D, una scelta dovuta alla crisi finanziaria del club, che ha sottolineato l’aumento notevole dei costi tra i professionisti rispetto alle entrate per il piccolo club.

Al tempo stesso, dalla Serie D, è arrivato l’Acr Messina che ha ottenuto una proroga fino al 13 luglio per presentare gli incartamenti necessari per garantirsi l’iscrizione in Serie C. Non dovrebbero esserci problemi per il club siciliano che parteciperà al girone C riportando il professionismo nella città di Messina.

Per quanto riguarda i casi di Casertana e Paganese, si attende l’esame della Covisoc il prossimo 8 luglio, quando verranno esaminati gli incartamenti presentati dalle società. Per la squadra rossoblu risulta sempre più difficile prender parte al prossimo campionato, data la mancata presentazione della fideiussione. Una situazione che, una volta appurata, porterà lo svincolo automatico dei calciatori.

Intanto, la Lega Pro, ha sottolineato la richiesta inoltrata al Governo per aver chiarimenti in merito all’apertura degli stadi in vista della prossima stagione. I vertici federali vogliono chiarezza per consentire ai club di poter partire con le campagne abbonamenti, fondamentali per le casse delle società.

Infine, nel Consiglio Direttivo è stata approvata la bozza di regolamento Coppa Italia Serie C stagione 21/22 e del Campionato Primavera 3 e Primavera 4 Dante Berretti.