SERIE C: CATANIA PENALIZZATO, TRAPANI IN CAMPO CON LA PRIMAVERA. FOGGIA ISCRITTO IN EXTREMIS

SERIE C: CATANIA PENALIZZATO, TRAPANI IN CAMPO CON LA PRIMAVERA. FOGGIA ISCRITTO IN EXTREMIS

25 Settembre 2020 0 Di Michelangelo Freda

Nel tardo pomeriggio di ieri è arrivata la penalizzazione nei confronti del Catania di meno 4 punti dovute a inadempienze amministrative relative agli ultimi mesi di gestione della passata stagione.

La sentenza del TFN FIGC

“Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, all’esito della Camera di consiglio, accoglie il deferimento e, per l’effetto infligge le seguenti sanzioni: per Astorina Giovanni Luca Rosario, inibizione di mesi 4 (quattro); per la società Calcio Catania Spa, penalizzazione di punti 4 (quattro) in classifica, oltre all’ammenda di € 500,00 (cinquecento) per la contestata recidiva.”

Casa Trapani

Intanto per il Trapani la situazione diventa sempre più complicata. La squadra non si allena da giorni e addirittura nelle settimane scorse alcuni calciatori si sono allenati sulla spiaggia. Inoltre ci sono 16 dipendenti del club che non percepiscono lo stipendio da quattro mesi, prova evidente di un club allo sbando.

Il neo presidente della squadra siciliana, Gianluca Pellino, ha sottolineato che contro la casertana scenderà in campo la Primavera, data la difficile situazione del club: “Non sono un avventore, purtroppo la situazione è drammatica qui. Io sto facendo un lavoro di discontinuità e ci sto mettendo la faccia. Il mio impegno è volto a risolvere tutte le problematiche e io da stamattina sono in sede ininterrottamente.  Non sono un uomo di Petroni perché non l’ho mai conosciuto prima della cessione di una parte delle quote. La colpa del mancato allenamento dei calciatori va attribuita alla società io mi assumo le mie responsabilità. Ho chiesto ai ragazzi di andare in campo domenica con la Casertana. Giocheranno i Primavera e chi è attualmente in organico. Da tre giorni faccio da segretario e da tutto, mi sono state negate anche le password per la fare una diretta sul canale Facebook del Trapani Calcio di questa conferenza. I dipendenti hanno fatto un comunicato contro di me ma se ne facciano una ragione, io ci sono. Il mio progetto è di fare risollevare la società e di fare un campionato degno. Se ci salviamo investiremo per la stagione seguente”.

Foggia, iscrizione in Lega Pro arrivata

Buone notizie per il Foggia, ieri è stata depositata a Firenze, presso gli uffici della Lega Pro siti in Via Jacopo da Diacceto, la domanda di iscrizione del club rossonero al campionato di calcio 2020/21 di Serie C. Consegnata ieri pomeriggio a mano dall’AD del club Pelusi la fideiussione bancaria da euro 350.000,00 (fornita dalla Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo) e l’assegno circolare da euro 55.500,00 (valido per l’iscrizione), a completamento della documentazione già inviata nei giorni scorsi via PEC.

Lega Pro, quante lacune

Questa situazione del Trapani sottolinea come bisogna intervenire con norme più stringenti al momento dell’iscrizione. La difficile situazione del club siciliano era già nota al termine della passata stagione. Scendere in campo con la Primavera è la prova evidente delle problematiche che affronta ogni anno la Lega Pro.