SERIE B, NESSUNA RIFORMA DEI CAMPIONATI. SLITTA TUTTO AL 2021-22

SERIE B, NESSUNA RIFORMA DEI CAMPIONATI. SLITTA TUTTO AL 2021-22

10 Dicembre 2020 0 Di Michelangelo Freda

Nessuna riforma del campionato di Serie B, almeno per quest’anno. Questo è il risultato di quanto emerso dall’Assemblea di Lega che aveva chiesto, precedentemente, la modifica del format del campionato cadetto a stagione in corso. Al centro del dibattito c’era la possibilità di ridurre le retrocessioni da 4 a 3 per l’attuale stagione, l’obiettivo era quello di diminuire il turnover di squadre che ogni anno condiziona il campionato di Serie B.

Una modifica del campionato che ha fatto storcere il naso a Francesco Ghirelli che, nonostante non tocchi il campionato di Lega Pro, aveva espresso le proprie perplessità.

Tutto slittato per la prossima stagione 2021-22, almeno cosi sostiene il presidente Mauro Balata, intenzionato a portare avanti la modifica del format. Al tempo stesso, ci si aspetta una modifica concreta dei campionati della prossima stagione, come sottolineato dallo stesso Gravina durante la campagna elettorale. Al momento non c’è nulla, solo tante proposte ma nulla di concreto. La speranza è quella di modificare il campionato di Serie B con 20 squadre partecipanti e un minor turnover, la costituzione della Lega Pro a due gironi con tre o quattro retrocessioni (da intendere con la Serie B).