Home / News / SERIE B, PARMA E BARI IN TESTA. SI RISVEGLIANO PERUGIA E PESCARA

SERIE B, PARMA E BARI IN TESTA. SI RISVEGLIANO PERUGIA E PESCARA

Dopo l’anticipo tra Frosinone ed Avellino terminato 1-1 che ha aperto la 15^ giornata di Serie B, le altre gare del torneo cadetto non si sono di certo fatte pregare per regalare gol ed emozioni. Il Brescia pareggia in casa 1-1 contro lo Spezia, non si ferma più l’airone Caracciolo che firma il vantaggio lombardo, ma i bianconeri la riacciuffano poco dopo con Ammari. Un punto a testa. Spettacolo incredibile al Castellani di Empoli, otto le reti segnate tra i padroni di casa e il Cesena: finisce 5-3 con i toscani che si portano addirittura sul 5-1 grazie alla doppietta di Donnarumma e ai gol di Caputo, Krunic e Zajc. Nel recupero due le reti del Cesena con Jallow e  Moncini. Solo 0-0 tra Virtus Entella e Venezia, continua il momento positivo della formazione allenata da Pippo Inzaghi. Allo Zaccheria di Foggia la Ternana fa tremare i padroni di casa con Tremolada a segno al 4’ di gioco. Il pareggio lo firma al 64’ Beretta. Colpaccio del Bari sul campo del Novara, vittoria per 2-1 con i gol di Petriccione e dell’olandese Anderson. A nulla serve la rete dell’ex Maniero allo scadere. Poker del Parma che ormai si è sbloccato: 4-0 all’Ascoli con le reti di Iacoponi, Insigne, Baraye e Munari. Pokerissimo invece del Perugia che torna alla vittoria dopo ben otto partite. 5-0 ai danni del Carpi con la doppietta di Di Carmine, la rete di Buonaiuto e il ritorno al gol del nordcoreano Han. Vince anche il Pescara, tris alla Pro Vercelli grazie a Pettinari (doppietta) e Capone: finisce 3-1.

Circa Pellegrino Marciano

Pellegrino Marciano

Vedi Anche

SANITA’: ALAIA, SETTORE HA BISOGNO DI 4MILA UNITA’, BENE RICHIESTA DE LUCA A GOVERNO

“Il rilancio della sanità in Campania passa anche attraverso il rafforzamento della pianta organica, che ...

DIFFERENZIATA,SI ALLARGA LA RACCOLTA AUMENTANO I DISAGI

Decine di segnalazioni in redazione da perte di cittadini in confusione a causa della nuova ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *