SERIE B: BLITZ ESTERNI DI SALERNITANA E CESENA, LA TERNANA SI RISOLLEVA

3 marzo 2018 0 Di Domenico Zappella

Dopo i 4 rinvii nel turno infrasettimanale, anche la 29esima giornata del campionato di B è stata segnata dal maltempo. Tre le gare che sono state rinviate: Brescia-Entella, Parma-Palermo e Pro Vercelli-Perugia. In attesa anche dei tre posticipi, è una classifica ricca di asterischi e ovviamente condizionata dalle varie gare da recuperare. Restano però i risultati odierni, alcuni anche abbastanza a sorpresa, con ben due colpi esterni nelle 5 gare che si sono regolarmente disputate. E così i colpi arrivano dalla Salernitana e dal Cesena. I granata allontanano i venti di crisi proprio prima del derby con i lupi di domenica prossima vincendo ad Ascoli 1-3. Una doppietta di Bocalon e il gol di Casasola permettono alla Salernitana di conquistare tre punti fondamentali in ottica salvezza inguaiando l’Ascoli di Cosmi che resta al penultimo posto. Vittoria esterna di una certa importanza anche per il Cesena che espugna il Picco di La Spezia per 2-1. Non basta ai liguri un eurogol di tacco di Marilungo. Kupisz e il solito Jallow firmano il blitz degli uomini di Castori facendo salire il Cesena a quota 31. Il vero colpo di giornata, però, viene piazzato dalla Ternana. Gli umbri superano 2-1 la Cremonese e pur restando sempre all’ultimo posto in classifica, ora aumentano le chance per una rocambolesca rimonta. Ennesima frenata invece per la Cremonese di Tesser che esce dalla zona play off. Alta classifica che invece continua a riguardare il Cittadella che con un secco 2-0 supera il Pescara portandosi al terzo posto in attesa del Palermo. I veneti rafforzano così ulteriormente le proprie ambizioni. Tre punti di sofferenza per il Frosinone che supera di misura il Novara grazie al gol di Citro. I ciociari falliscono anche un calcio di rigore ma ottengono il prezioso successo che almeno fino a lunedì sera consentirà al Frosinone di essere primo attendendo l’Empoli di scena a Foggia.