Home / Attualità / SEDI FRATES E PROTEZIONE CIVILE SFRATTATE, MONTEFALCIONE SI MOBILITA CON UNA PETIZIONE

SEDI FRATES E PROTEZIONE CIVILE SFRATTATE, MONTEFALCIONE SI MOBILITA CON UNA PETIZIONE

E’ noto che La Misericordia, la Fratres e la Protezione Civile  di Montefalcione sono state costrette a lasciare la loro sede di Via Aldo Moro, occupata in condivisione da anni, in quanto i locali sono destinatari di lavori per l’allocazione della locale Stazione dei Carabinieri. Pertanto si sono subito mobilitati i cittadini  Polcaro Raffaella Antonella, Cieri Alessia, Armini Anna, Martignetti Mariana, Canzoniero Valeria, Pagliuca Alessia  che, preoccupati della ricaduta negativa della perdita della sede sull’importante servizio sociale, assistenziale, sanitario e di sicurezza da loro offerto sia alla comunità di Montefalcione che a quelle limitrofe,  hanno promosso una  raccolta firme nell’ambito di una petizione popolare finalizzata a sensibilizzare l’amministrazione comunale affinché  venga concessa con urgenza  alla Misericordia, alla Fratres  e alla Protezione Civile , una  nuova sede, nell’ambito del demanio comunale, definitiva e funzionale all’attività . Tanto per scongiurare il concreto pericolo dell’interruzione del servizio che per essere svolto al meglio necessita di una sede adeguata e logisticamente adatta alle esigenze operative di tutte e tre le associazioni.

La petizione, come da avviso  già dato alla Questura di Avellino, avrà luogo  nel comune di Montefalcione attraverso tutti i cittadini volontari senza fare ricorso ad occupazione di spazi pubblici dal 15 giugno 2017 al 15 luglio 2017  ; le sottoscrizioni raccolte, a norma degli artt. 8 e 39 dello Statuto Comunale di Montefalcione saranno trasmesse dai sottoscritti al Sindaco del Comune di Montefalcione affinché si adoperi  a dare una sede definitiva e funzionale, nell’ambito del demanio comunale, alla Misericordia, alla Fratres  e Protezione Civile  di Montefalcione adeguati alla loro importantissima ed indispensabile  attività.

 

Circa Michela Attanasio

Michela Attanasio

Vedi Anche

LA STATUA “PELLEGRINA” DELLA MADONNA DI FATIMA A FLUMERI DAL 21 AGOSTO

In Baronia attesi centinaia di visitatori per l’evento religioso. Previsto anche un concerto per giovani

CORPO FORESTALE ANNESSO ALL’ARMA CARABINIERI, LA CONSULTA CHIAMATA AD ESPRIMERSI

La legittimità della soppressione del Corpo Forestale dello Stato (CFS) e l’assorbimento del suo personale ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *