SCUOLE INSICURE. LA PROVINCIA PRONTA A CHIUDERE E TRASLOCARE IL “DE LUCA”

SCUOLE INSICURE. LA PROVINCIA PRONTA A CHIUDERE E TRASLOCARE IL “DE LUCA”

16 Nov 2016 0 Di Vincenzo Di Micco

Ore febbrili a Palazzo Caracciolo. Emergono dai dati in possesso dell’ente Provincia problemi di insicurezza per l’Istituto “De Luca” di tuoro Cappuccini. L’edificio risalente agli anni ’70 è gemello della scuola media “Cocchia” chiusa in via preventiva dalla Procura della Repubblica per mancata messa in sicurezza. In questo caso sarebbe direttamente l’ente ad assumersi la responsabilità della decisione sulla scorta di pareri tecnici acquisiti, frutto di verifiche avviate nella scorsa estate.Non c’è dubbio che il lavoro della magistratura abbia impresso un’accelerata: la scorsa settimana, infatti, i carabinieri avevano acquisito documenti inerenti lo stato di salute dell’edificio che si sta per chiudere. Sono destinati al trasloco quasi 900 alunni frequentanti il liceo artistico e lo scientifico ad indirizzo sportivo.

Si è da poco conclusa una riunione alla presenza della Preside Siciliano, del Provverditore Grano e del vice Giacobbe, del Presidente Gambacorta, del delegato provinciale all’istruzione Giaquinto e tecnici di parte. Il provvedimento di chiusura e trasloco appare inevitabile e dato per acquisito dai presenti, nonostante qualche ritrosia: il trasloco potrebbe essere avviato già lunedì o ancor prima, il tempo necessario a concordare tra dirigenti scolastici – di altri istituti che dovranno accogliere gli alunni del “De Luca” – le modalità operative. C’è massimo riserbo sulle scuole coinvolte dall’emergenza, l’unica certezza è che il “De Luca” troverà ospitalità in altre sedi scolastiche del capoluogo irpino e non in plessi collocati in provincia. A confermare che si va verso la chiusura il Provveditore: “opportuno fare presto il trasloco”.Approfondimenti nel corso dei nostri telegiornali (ore 12.45 Primativvù Ch. 213 e Telenostra ore 14. Ch 189).

provincia-di-Avellino