SCUOLA. NUOVO PASSO INDIETRO DEL GOVERNO SULLA DAD, DA CASA SOLO I CONTAGIATI

SCUOLA. NUOVO PASSO INDIETRO DEL GOVERNO SULLA DAD, DA CASA SOLO I CONTAGIATI

30 Novembre 2021 0 Di Anna Guerriero

Il governo fa dietrofront sulla Dad in caso di contagi in classe. A poche ore di distanza dalla circolare, firmata da Gianni Rezza, che stabiliva le lezioni a distanza per tutti con un solo caso Covid in classe, arriva un netto cambio di rotta: grazie a un potenziamento del tracciamento a scuola, le classi resteranno aperte e in Dad andrà solo chi è in isolamento mentre “la classe continuerà in presenza”.

Alla luce della situazione epidemiologica attuale e dopo i necessari approfondimenti, fanno sapere infatti fonti di Palazzo Chigi, si è deciso di tornare alle precedenti regole sulla quarantena in classe. Una situazione resa possibile grazie al fatto che la struttura del commissario straordinario per l’Emergenza Francesco Figliuolo “intensificherà le attività di testing nelle scuole” al fine, appunto, di potenziare il tracciamento. Sarà quindi “corretta” la circolare precedentemente diffusa sulle nuove disposizioni in fatto di Dad.