SCUOLA . L’AVVOCATO DOPO IL RICORSO: NO LACERAZIONI, GUARDIAMO AI PROSSIMI MESI

SCUOLA . L’AVVOCATO DOPO IL RICORSO: NO LACERAZIONI, GUARDIAMO AI PROSSIMI MESI

12 Dicembre 2020 0 Di Anna Guerriero

Comunicato stampa Avv. Gian Paolo La Sala: “Questo provvedimento del TAR dev’essere considerato come un invito rivolto alla comunita’ avellinese a mettere da parte le divisioni e a cercare un punto di equilibrio sull’apertura delle scuole all’insegna della gradualita’ e del rapporto costi-benefici. Il problema non sono i prossimi dieci giorni da qui a Natale, ma i prossimi sei mesi da qui alla fine dell’anno scolastico. Come dice il Sindaco non possiamo dividerci in Guelfi e Ghibellini. Tra chi ha la connessione lenta e chi ha quella veloce. Tra chi ha spazi per la DAD e chi non li ha. Tra chi ha figli smaliziati che si trovano bene con la DAD e chi ha figli meno fortunati e in condizioni di fragilita’. E’ una lacerazione che non meritiamo e che non possiamo permetterci”.