SCUOLA “COCCHIA”, GLI AVVISI DI GARANZIA SALGONO A 5. PERQUISIZIONI PER CONCORSO IN MANCATA SICUREZZA

SCUOLA “COCCHIA”, GLI AVVISI DI GARANZIA SALGONO A 5. PERQUISIZIONI PER CONCORSO IN MANCATA SICUREZZA

19 Ottobre 2016 0 Di Anna Guerriero

[fvplayer src=”http://www.primativvu.it/wordpress/wp-content/uploads/2016/10/COCCHIA-SERA.flv” src1=”http://www.primativvu.it/wordpress/wp-content/uploads/2016/10/COCCHIA-SERA.mp4″ width=”480″ height=”360″]

Per il caso della scuola media “Cocchia” sarebbero stati notificati altri avvisi di garanzia per tre dirigenti del comune capoluogo. Salgono così a cinque gli indagati nell’ambito dell’inchiesta della Procura della Repubblica sulle condizioni di sicurezza dell’ edificio scolastico via Tuoro Cappuccini.

Ma l’elenco delle persone sotto inchiesta potrebbe essere ancor più lungo, sono infatti attese altre identificazioni.

Precedentemente erano stati raggiunti da notifica d’indagini il sindaco Foti e l’assessore ai lavori pubblici Preziosi.

Per gli amministatori e i tre dipendenti (settore lavori pubblici, edilizia scolastica e funzionario istruttore) anche la notifica di perquisizioni locali e pesonali.

La Procura vuole accertare perchè in tre mesi d’indagini siano stati prodotti documenti contrastanti tra loro o lacunosi.

A giugno la scuola veniva dichiarata agibile ma con un livello di vulnerabilità compromesso in caso di sisma. A settembre l’edificio è agibile ma sono necessari interventi entro il 2028 e s’ipotizza anche il trasferimento della scuola. Tutto regolare ? I pm vogliono vederci chiaro. Le ipotesi di reato: omissioni di lavori di edifici che minacciano rovina, rifiuto di atti d’ufficio.