Home / News / SCUDOCROCIATO E NOME DC SPETTANO A ROTONDI. ORA TOCCA AL MARKETING

SCUDOCROCIATO E NOME DC SPETTANO A ROTONDI. ORA TOCCA AL MARKETING

«Mi è arrivata una notifica degli atti giudiziari che mi comunica una sentenza di vittoria in appello sul diritto all’uso del nome e del simbolo». Il simbolo è quello dello Scudocrociato, il nome va da sè è Democrazia Cristiana, la causa, invece, è quella intentata anni addietro da Gianfranco Rotondi che ne rivendicava la titolarità. Il tentativo non è di rifare la Dc semmai di riattualizzarne il mesasgio. E già si valuta l’utilizzo alle prossime politiche. Ne hanno discusso ad Arcore Berlusconi, Rotondi e Cesa. Il leader di Rivoluzione Cristiana non ha nulla in contrario all’utilizz. Dell’operazione quarta gamba del centrodestra  fa parte anche Clemente Mastella. “Il ritorno della Dc – ha spiega Rotondi all’Huffington Post – ha senso soltanto a due condizioni: la prima è che sia aperta a tutti quelli che in questi anni hanno rivendicato l’appartenenza alla Dc senza alcuna esclusione o pretesa di primazia, la seconda è che la lista non sia formata da vecchie glorie ma da giovani e donne. Così si risponde davvero alla richiesta di impegno dei cattolici che è stata fatta da Papa Francesco”. In queste ore il simbolo viene valutato attraverso sondaggi di marketing, poi si vedrà.

 

Circa Vincenzo Di Micco

Vincenzo Di Micco

Vedi Anche

MORRA DE SANCTIS,  ACQUISTANO UN BOBCAT MA L’ASSEGNO È CONTRAFFATTO: TRE PERSONE DENUNCIATE DAI CARABINIERI.

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante. ...

CRISI IDRICA, BONAVITACOLA A MONTELLA: “CI SONO I FONDI PER RISTRUTTURARE LE RETI”

Il Vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola a Montella a margine di un convegno sulla ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *