SCANDONE, TUTTO FERMO. NESSUN ACQUISTO E ROBUSTELLI FIRMA PER IL BCI

SCANDONE, TUTTO FERMO. NESSUN ACQUISTO E ROBUSTELLI FIRMA PER IL BCI

31 Agosto 2020 0 Di Michelangelo Freda

Tutto fermo in casa Scandone. Dopo l’avvenuta iscrizione al campionato di Serie B, la squadra di pallacanestro cittadina rimane in stand by in attesa di poter iniziare ad acquisire le prestazioni di qualche cestista.

In società è un continuo rimbalzarsi di responsabilità con lo sguardo rivolto verso al Sidigas, società madre che detiene ancora il club. Se nelle settimane precedenti era attesa una fumata bianca per sbloccare il mercato, e separare la mole debitoria dall’attuale gestione, al momento non sembrano esserci notizie positive a riguardo. La situazione rimane complicata per il club che brancola nel buio con l’unica certezza di partecipare al terzo campionato di basket italiano con una penalizzazione di almeno 5 punti in classifica per via dei lodi avanzati dai giocatori delle passate stagioni in Serie A.

Nella giornata di ieri è arrivato l’addio di Rodolfo Robustelli, che ha accettato la proposta del Basket Club Irpinia, società di Serie C, dove rivestirà l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra. Gianluca De Gennaro, allenatore della Scandone nella passata stagione e storico collaboratore in Serie A della formazione biancoverde, attualmente è senza squadra ed è in attesa di novità proprio dal duo Canonico-Basile per comprendere quale sarà il suo destino.

La Scandone, per il secondo anno di fila non ha certezza sul proprio futuro e la luce alla fine del tunnel è sempre più lontana.