Home / Sport / Basket / SCANDONE, SCONFITTA DAL NANTERRE IN CHAMPIONS

SCANDONE, SCONFITTA DAL NANTERRE IN CHAMPIONS

Seconda trasferta europea per la Scandone Avellino. I biancoverdi cedono al Nanterre con il punteggio di 89-81 dopo un match equilibrato. Alla squadra di Pino Sacripanti non riesce l’impresa della scorsa uscita.
Apre il match Rich con due punti dalla media, rispondono i padroni di casa con Aminu che è il più attivo dei suoi dando il primo strappo alla partita dalla lunetta (6-2). Zerini si mette in proprio con due canestri consecutivi, la Scandone pareggia (8-8). Scambio di triple tra le due squadre. Nanterre va a segno con Invernizzi, Avellino realizza con Fitipaldo. I francesi però, trovano ancora tre punti con il numero 10. Leunen pareggia da sotto, mentre Filloy da tre da il vantaggio ai biancoverdi (16-19). Schaffartzik chiude il quarto segnando dalla lunga distanza (19-19).
In apertura di secondo periodo Pettway concretizza un gioco da tre punti. L’attacco di Nanterre si blocca anche grazie alla difesa irpina e Rich con 4 punti consecutivi ne approfitta (22-23). Partita molto veloce con le squadre che si affrontano a viso aperto, Murphy realizza un 2+1 dopo che Wells aveva fatto 1/2 dalla lunetta. Shuller in contropiede da il +4 ai padroni di casa e Sacripanti chiama time out (28-24). Un antisportivo fischiato a Wells porta i francesi sul +6. Errori da una parte e dall’altra, ma è Fitipaldo in uno contro zero a riportare sotto gli irpini (30-26). Shuller segna due triple consecutive intervallate da un canestro di Rich. Aminu in contropiede porta Nanterre sul +10, ed il tecnico biancoverde chiama sospensione (38-28). Rich dopo aver sbagliato due liberi segna in penetrazione e blocca il break francese. Nell’ultima azione Nanterre non segna, ed il quarto si chiude con Avellino a -8 (38-30).
Al ritorno dall’intervallo lungo la formazione di casa prova a scappare con la tripla di Schaffartzik, la Sidigas risponde prontamente con i canestri di Wells e Rich (41-34). E’ ancora il numero 8 francese a guidare l’attacco transalpino. Fitipaldo dalla lunetta e Rich dalla media, bloccano ogni tentativo di fuga dei padroni di casa (45-38). La partita vive di parziali e controparziali, Nanterre scappa con Aminu ed Invernizzi. La Scandone risponde prontamente con i canestri Leunen, Rich e Scrubb (53-46). Passave va a segno due volte, prima dalla lunetta e poi da sotto. Scrubb realizza in penetrazione e riporta gli irpini a -9 (57-48).
L’ultima frazione si apre con la tripla di Shuler. Scrubb segna solo un libero su due, mentre Filloy in sospensione riporta sotto la Sidigas (62-53). Parziale dei transalpini di 5-0 con la tripla di Schaffartzik e la penetrazione di Shuler. Filloy segna due triple consecutive che scuotono Avellino, Schaffartzik risponde alla stessa maniera. I biancoverdi segnano solo con Filloy che suona la carica mettendo a segno 5 punti consecutivi, Invernizzi però ricaccia ogni tentativo di rimonta irpina con due liberi (79-67). La Scandone alza l’intensità difensiva e Scrubb insieme a FItipaldo riportano la Sidigas a -5. Rich ha l’occasione di portare a -2 Avellino ma la tripla entra ed esce. Shuler con i liberi riporta a +7 Nanterre. Scrubb segna la tripla che riporta a contatto i biancoverdi, subito dopo commette fallo antisportivo e Shuler mette i punti che praticamente chiudono la contesa. Vince Nanterre 89-81.

Circa Leonardo D'Avenia

Leonardo D'Avenia

Vedi Anche

DE RISIO HA FIRMATO. MA NIENTE ALLENAMENTO IN ATTESA DEL NULLA OSTA

Si è da poco concluso l’allenamento odierno dell’Avellino al Partenio-Lombardi. Ma nessun lavoro con i ...

GIOCO D’AZZARDO IN ALTA IRPINIA, DON RINO MORRA: E’ UNA MANCANZA DI VALORIZZAZIONE DI SE STESSI

Il gioco d’azzardo colpisce in modo serio soprattutto l’Alta Irpinia dove le statistiche più impietose ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *