SCANDONE: IL CORONAVIRUS ENTRA IN SOCIETÀ. POSITIVO UN ATLETA

SCANDONE: IL CORONAVIRUS ENTRA IN SOCIETÀ. POSITIVO UN ATLETA

21 Ottobre 2020 0 Di Michelangelo Freda

Dopo l’Avellino Calcio anche un caso di positività al covid-19 all’interno della Scandone. Si tratta di un giocatore delle giovanili aggregato alla rosa delle prima squadra che è risuolato positivo al coronavirus ma è asintomatico. Tutto questo è da ricondurre all’ambito scolastico con il ragazzo che ha avuto contatti con altri positivi nell’istituto.

Al momento però tra le fila della Scandone i tamponi hanno dato esito negativo, scongiurando il rischio di un focolaio interno. Venerdì il test verrà nuovamente ripetuto per tener monitorata il gruppo squadra.

Una situazione complicata che vede la Scandone richiedere il posticipo della gara contro Sant’Antimo, gia rinviata per un contagio riscontrato nella società partenopea: “Riscontrata la positività di un atleta del settore giovanile, che ha avuto contatti diretti con la prima squadra, la S.S. Felice Scandone ha richiesto alla LNP, alla FIP e alle altre società del girone Q della fase di qualificazione della Supercoppa Centenario 2020, un ulteriore rinvio dell’incontro con la PSA Partenope Sant’Antimo. La richiesta nasce dalla necessità di rispettare la normativa vigente a livello nazionale e regionale, che impone una quarantena fiduciaria di 10 giorni a chi ha avuto contatti con una persona positiva e che, pertanto, impedisce agli atleti di allenarsi e di- sputare gare nei 10 giorni successivi al contatto, avvenuto venerdì 16 ottobre”.