SCANDONE. CORI E STRISCIONE CONTRO DE CESARE

SCANDONE. CORI E STRISCIONE CONTRO DE CESARE

6 Ottobre 2019 0 Di La redazione

“Porsche, elicottero e barca…Dovrai marcire in una baracca”.Lo striscione esposto in curva contro De Cesare.

Nel clima di gioia al Paladelmauro per il ritorno della Scandone Avellino non sono mancati, da parte dei supporters biancoverdi, duri affondi al patron della Sidigas colpevole, di aver trascinato la gloriosa società di basket della città,  nel baratro del “fallimento” sportivo.

Se è vero che alcune volte l’indifferenza è la migliore arma, è altrettanto vero ed era prevedibile che, alla prima della Scandone in casa, gli Original Fans non avrebbero girato gli sguardi altrove sull’estate nera della loro squadra del cuore mortificata e distrutta in pochi giorni nel silenzio inspiegabile della società detentrice del titolo.Una contestazione che siamo certi andrà avanti ad oltranza . Al fischio d’inizio, oltre qualche coro, il sostegno ed i cuori erano tutti rivolti al roster di Coach De Gennaro che ha portato in porto la prima vittoria della stagione contro la Stella Azzurra Roma per 67-53.