SCANDONE: OK A CONCORDATO IN BIANCO, 60 GIORNI PER PRESENTARE I DOCUMENTI

SCANDONE: OK A CONCORDATO IN BIANCO, 60 GIORNI PER PRESENTARE I DOCUMENTI

7 Maggio 2021 0 Di Michelangelo Freda

Una buona notizia in casa Scandone. Oggi, il tribunale di Avellino, ha accettato la domanda di presentazione del concordato in bianco del club di pallacanestro cittadino. Adesso i legali della società biancoverde, Fabio e Achille Benigni, lavoreranno alla presentazione del piano di rientro del debito con finanza terza che dovrà esser poi approvato dal tribunale di Avellino, che valuterà la fattezza della presentazione.

In base alla legge fallimentare, l’art 161, fa riferimento alla richiesta di concordato che permette all’imprenditore di prendersi del tempo per creare la proposta e mettere insieme tutti i documenti necessari (relazione dell’esperto, bilancio d’esercizio, ecc.). Insomma, i legali della Scandone avranno 60 giorni per presentare il piano di ristrutturazione del debito rientrate nel concordato bianco. Il club di basket cittadino avrà ancora del tempo per sistemare la propria situazione economica per cerca di rimanere in vita.

Alla presentazione del piano completo entro la scadenza dei termini sopra indicati, pertanto, il Tribunale, con decreto non soggetto a reclamo, potrà o ammettere il soggetto  alla procedura vera e propria, oppure dichiarare inammissibile la proposta (è interessante notare che il ricorso si potrebbe pure riproporre e che l’inammissibilità non porta automaticamente alla dichiarazioni di fallimento, atteso che potrebbero mancare alcuni dei presupposti ex art. 1 L.F.).

Su come il Tribunale debba vagliare il piano, si sono pronunciate le Sezioni Unite, stabilendo che il controllo deve avere ad oggetto la fattibilità giuridica del concordato (intesa come legittimità delle modalità attuative ivi prospettate) mentre la fattibilità sul piano economico ricade sui creditori, i quali infatti avranno successivamente diritto di voto (i chirografari sempre, i privilegiati solo se il piano non prevede la loro integrale soddisfazione).