SCAMPIA, VIAGGIO NEL ROGO DELLA DISPERAZIONE

28 agosto 2017 0 Di Vincenzo Di Micco

A 24 ore dall’incendio che ha devastato un campo nomadi, bruciato 14 mezzi dell’azienda provinciale rifiuti e montagne di spazzatura, torniamo sui luoghi del disastro ambientale. Tra i resti dell’incendio – nel respiro di diossine – italiani e nomadi raccolgono ferro per sbarcare il lunario: così Scampia si auto-organizza per affrontare “fame” e disperazione.

Sulla natura dell’incendio tante ipotesi, doloso o colposo, qualunque sia la verità, c’è puzza di malaffare, razzismo e abbandono dell’umanità in questa vicenda.

SPECIALE VIDEO