SCAMBIO DI NEONATE IN UNA NOTA CLINICA PRIVATA DI AVELLINO. LE MAMME SE NE ACCORGONO E SCATTA LA DENUNCIA

SCAMBIO DI NEONATE IN UNA NOTA CLINICA PRIVATA DI AVELLINO. LE MAMME SE NE ACCORGONO E SCATTA LA DENUNCIA

12 Ottobre 2017 0 Di La redazione

Dopo aver partorito, hanno portato a casa l’una il bambino dell’altra e soltanto per una fortuita coincidenza lo scambio dei notati non è diventato definitivo. E’ accaduto ad Avellino presso una nota clinica privata dove due donne, una residente ad Atripalda l’altra di un altro comune campano, di cui una di origini argentine, lunedì scorso avevano portato a termine la gravidanza con la nascita di due bambine. Due giorni dopo le dimissioni e il ritorno a casa, una delle due donne ha dapprima notato la fisionomia del bambino poi attraverso il numero posto sul braccialetto che viene fatto indossare al neonato che non corrispondeva a quello, con lo stesso numero, che viene dato alla partoriente. E’ scattato l’allarme con la conseguente corsa in clinica per chiedere spiegazioni. I toni si sono fatti presto aspri tra genitori, medici e ostetriche, fino all’intervento della Squadra Volanti della Polizia, guidata da Elio Iannuzzi, richiesto dalla famiglia. Gli agenti, dopo aver anche confrontato delle foto scattate alle due bambine subito dopo la nascita, hanno accertato l’avvenuto scambio e consentito la restituzione dei bambini “giusti” alle due madri. Lo scambio forse è avvenuto durante la vestizione delle due bambine. Sull’accaduto sono stati ascoltati un medico ed un’ostetrica. Al momento solo una delle due famiglie ha presentato denuncia nei confronti della struttura sanitaria.