SANITÀ FASE DUE. LA CISL: «NON POSSIAMO ESSERE IPOCRITI, NON TUTTO È PRONTO»

SANITÀ FASE DUE. LA CISL: «NON POSSIAMO ESSERE IPOCRITI, NON TUTTO È PRONTO»

30 Aprile 2020 0 Di La redazione

Il Segretario della Funzione pubblica della Cisl Irpinia Sannio, Antonio Santacroce, evidenzia le possibili criticità in ambito ospedaliero dal 4 maggio in poi. La Palazzina Alpi del “Moscati”, gli accessi e le corsie condivise all’ospedale di Ariano, i trasferimenti nelle strutture sanitarie private. Ecco l’intervento nel corso della diretta di Prima Tivvù-Telenostra. “L’ascolto e le sinergie per fare tesoro degli errori”