SANITA’, CISL FP IRPINIASANNIO IN PRESIDIO PRESSO LA REGIONE CAMPANIA

SANITA’, CISL FP IRPINIASANNIO IN PRESIDIO PRESSO LA REGIONE CAMPANIA

19 Ottobre 2021 0 Di Leonardo D'Avenia

La CISL FP IrpiniaSannio questa mattina in presidio a Napoli, unitamente alla federazione regionale della
CISL Campania per la protesta indetta presso palazzo S. Lucia sede della Regione Campania – fanno
sapere Antonio Santacroce Segretario Generale e Mario Walter Musto responsabile della sanità
pubblica e privata della Cisl FP IrpiniaSannio.
Si è manifestato nei confronti delle scelte politiche intraprese negli ultimi anni che hanno provocato, nel
sistema sanitario pubblico, il taglio di posti letto negli ospedali, lo svuotamento di professionalità e servizi nel
territorio, la diminuzione delle prestazioni erogate ai cittadini, la drastica riduzione del personale (medici,
infermieri, operatori sanitari, tecnici e amministrativi).
Tutto ciò ha determinato tempi lunghi d’attesa per visite, esami e interventi chirurgici, lasciando sguarnite
aree d’intervento essenziali, come la prevenzione, la non autosufficienza, la presa in carico delle cronicità, la
disabilità e la salute mentale.
L’emergenza da COVID-19 ha messo a nudo tutti i problemi del Servizio Sanitario Campano.
Oggi serve rilanciare il S.S.R. usando meglio ed in maniera seria le maggiori risorse stanziate dallo Stato e
dalla Unione Europea, correggendo scelte organizzative e di politica socio-sanitaria che in Campania hanno
fatto emergere gravi criticità da quelle economiche a quelle tecnologiche e professionali determinando
pesanti ricadute sui cittadini a partire dai più fragili e vulnerabili sempre più spesso costretti a farsi curare in
altre regioni determinando ciò un ulteriore costo a carico delle casse regionali e dei cittadini.