SAN MARTINO CHIEDE LO STATO DI CALAMITA’. PRIMA STIMA DANNI: QUASI 5 MILIONI

SAN MARTINO CHIEDE LO STATO DI CALAMITA’. PRIMA STIMA DANNI: QUASI 5 MILIONI

22 Dicembre 2019 0 Di La redazione

La giunta guidata dal Sindaco Pasquale Pisano, convocata d’urgenza, ha deliberato la richiesta che, per il tramite della Regione, dovrà arrivare sul tavolo della Presidenza del Consiglio dei Ministri. La prima stima dei danni urgenti per l’alluvione a San Martino, con conseguente richiesta di stato di calamità naturale, è pari a 4 milioni e 800 mila euro.

Il provvedimento firmato dall’esecutivo potrebbe arrivare già domattina all’esame del Consiglio regionale. L’emergenza, intanto, è destinata a continuare come spiega il sindaco: “C’è il rischio che la frana venga giù. La situazione va monitorata. Stiamo cercando di portare beni di prima necessità a chiunque ha bisogno. Ringrazio quanti in queste ore lavorano senza risparmiarsi”.