SAMBENEDETTESE AI PLAYOFF NONOSTANTE IL FALLIMENTO. CATANIA,RICORSO PER RIAVERE DUE PUNTI

SAMBENEDETTESE AI PLAYOFF NONOSTANTE IL FALLIMENTO. CATANIA,RICORSO PER RIAVERE DUE PUNTI

5 Maggio 2021 0 Di Michelangelo Freda

In attesa che inizino i playoff di Serie C, che sanciranno l’ultima squadra che verrà promossa in Serie B, c’è da costatare il fallimento della Sambenedettese. Il club marchigiano ha vissuto mesi di agonia con i calciatori e i dipendenti in attesa degli stipendi. Una situazione economica catastrofica, con il presidente Serafino incapace di poter far fronte alla mole di spesa con la società Suidares. In egual modo, i calciatori, hanno onorato la maglia raggiungendo i playoff. Al tempo stesso, però, da giorni si sono sollevato polemiche circa la partecipazione di un club dichiarato fallito dal tribunale di Ascoli, che da mesi non garantisce gli stipendi ai propri tesserati.

Se il regolamento delle Noif prevede l’esclusione dal campionato dopo due rate di stipendi non pagate, al tempo stesso, non esiste una norma capace di evitare la partecipazione alla fase finale per i club inadempienti. Solo adesso, il presidente Ghirelli, ha deciso di intervenire, parlando di modifiche che verranno introdotte nei prossimi mesi per evitare casi analoghi.

Nonostante tutto, ancora non si comprende come personaggi simili con società dai capitali sociali minimi, possa entrare nel mondo del calcio. Segno evidente che qualcosa ancora non funziona perfettamente.

Brescia vs Turris

Sempre in ambito federale, quest’oggi era prevista l’udienza per il caso di Luca Pandolfi, giocatore ex Turris acquistato dal Brescia nel mercato di riparazione. Il calciatore, subito dopo il trasferimento, si infortunò e il club lombardo, guidato da Cellino, ha presentato il ricorso per veder annullato il transfer del calciatore. Un caso più unico che raro. L’udienza è stata rinviata al 10 maggio alle ore 11.00.

Catania, ricorso per riavere due punti

Giorno cruciale per il futuro prossimo del Catania. Oggi, infatti, dalle ore 15, si terrà l’udienza presso il Collegio di Garanzia del Coni che potrebbe decidere di togliere i due punti di penalità. Uno snodo fondamentale ai fini della classifica e del tabellone playoff, che al momento vede la squadra di Baldini affrontare il Foggia al primo turno.

Se il Collegio dovesse restituire i due punti al Catania, cambierebbe la classifica finale del Girone C. Gli etnei andrebbero al quinto posto e al primo turno dei playoff affronterebbero la Casertana mentre sarebbe la Juve Stabia ad affrontare il Foggia. La sentenza dovrebbe arrivare in giornata, anche perché si scende in campo tra pochi giorni.