ROTONDI, DE MITA E ALFANO: SPAZIO AL CENTRO. A CASTELVETERE RICORDANDO SULLO

ROTONDI, DE MITA E ALFANO: SPAZIO AL CENTRO. A CASTELVETERE RICORDANDO SULLO

24 Luglio 2021 0 Di La redazione

 Il ruolo dei cattolici in politica a partire dall’assemblea costituente. Al convegno promosso dall’associazione “La Ripa” e dalla “Fondazione Sullo” èl’invito dei leader centristi a riscoprire le radici. Insieme? È possibile

“Ingenuus School – Uomini e donne dei fatti che nascono dalle idee”. Ha preso il via a Castelvetere sul Calore la due giorni che s’inserisce nell’ambito delle iniziative per il centenario dalla nascita di Fiorentino Sullo.

Ai saluti del sindaco Generoso Moccia e di Roberto Sullo, coordinatore del Centro Studi “Fiorentino Sullo”, è seguito il dibattito, moderato da Gigi Marzullo sul tema “La partecipazione dei cattolici nell’Assemblea costituente”.

A confrontarsi Gianfranco Rotondi, Angelino Alfano e Ciriaco De Mita. Spazio a centro ce n’è – è il messaggio che arriva – e provarci insieme è possibile.

L’ex Presidente del Consiglio ricorda la sua ultima campagna elettorale per le regionali nel segno del popolarismo di Sturzo, da aggiornare al presente, ma “un pensiero politico vivo, forse l’unico e più attuale che mai”. Rotondi si trova con le considerazioni di De Mita e sposta l’asse: “Il centrodestra ormai è appannaggio della Lega ma il centro con la Lega non ha nulla a che fare”. Il deputato che ha appena dato vita a “Verde è popolare”, mette al dentro le encicliche di Papa Francesco per rinnovare l’impegno in politica.

Angelino Alfano si rivolge soprattutto ai giovani a cui indica l’esempio di Fiorentino Sullo:

“Dobbiamo riscoprire l’importanza di avere cura della cosa pubblica, del servizio, non scartare la politica ma avere passione, Sullo che ha dedicato tutta la sua vita ad un pensiero politico”.

A concludere è De Mita che osserva come il pensiero popolare oggi è frammentato in tanti partitini, una contraddizione in termini per una cultura politica che nasce per unire.

Domenica la giornata conclusiva della school che continuerà presso la Sala “Fiorentino Sullo” del Borgo di Castelvetere sul Calore, con la tavola rotonda “Il contributo dei giovani nello sviluppo delle aree interne”, animata da Andrea Cozzolino, Gerardo Capozza, Domenico Gambacorta, Carlo Tecce, Samantha Mongiello, Stefano Ventura, Giulia Iacovelli e Stefano Carluccio.